mercoledì 26 ottobre 2011

Quel Giglio della Gelmini


Stasera non riesco a dormire ,
eppure dopo tanti anni dovrei aver imparato che certe trasmissioni mi irritano e non mi fanno dormire serena, invece niente, continuo imperterrita a farmi venire il sangue marcio. 
Sono qui con una camomilla che ripenso alla serata , alle parole che ho sentito, e ho forti conati .
Stasera mi sporco un po’ le dita a scrivere della Gelmini: tempo fa sul web girava una esilarante vignetta : “ENTEROGELMINI”( vedi immagine a lato)   ,effettivamente lei fa lo stesso effetto della medicina a cui qualche genio l’ha accomunata.
Ripristina la flora batterica ,che , detto sotto metafora sarebbe  “fa cacare”. ( perdonatemi il francesismo non adatto ad una signorina quale mi firmo……)


Questa gentildonna che ha tanto fatto parlare di se negli ultimi anni , per chi non lo sapesse è MINISTRO dell'ISTRUZIONE.
No no ,nessuno rida...
non è una battuta , Maria Stella Gelmini MINISTRO.
Come dire che so, 
PAPEROGA ASTROFISICO NUCLEARE,
DIABOLIK MAGISTRATO,
MAFALDA NAZISKIN…

Come se non bastasse, è anche laureata.
Che c’entra che si è laureata a Napoli??
Si lo so che è Lombarda, questo cosa vorrebbe dire?
Proprio niente, che colpa ne ha lei se a Napoli c’era la svendita?
Chiunque compra dove conviene, è la regola del risparmio…

Ma procediamo..

Questa gentildonna è la stessa che in un momento di poetico vaneggiamento ha parlato di neutrini a bordo di porsche velocissime che sfrecciavano a velocità superiori alla luce attraverso un nuovo tunnel scavato nel Gran Sasso.

E’ la stessa amabile persona che ha voluto classi con 95 bambini e un unico maestro.
La stessa retta persona ,dai così alti valori di uguaglianza ,che voleva fare classi di soli down.
La  stessa donna che ha decimato così tanto i fondi della scuola che adesso  i bambini ,dopo che hanno mangiato la merenda tengono da parte il tovagliolino e lo usano per pulirsi il culo perché in bagno la carta igienica non c’è.

Questa persona, che merita tutto il nostro rispetto per la ragioni esposte sopra ,stasera  ( rif: Puntata di Ballarò del 25710/2001) ha avuto il fegato di difendere a più riprese l’indifendibile e di pronunciare la frase che va di gran di moda nell’ultimo periodo:

“Noi non abbiamo messo le mani nelle tasche degli italiani”

Quel che è giusto è giusto.. le mani in tasca non ce le hanno messe.

Ci hanno direttamente fregato la borsa con il portafoglio e le carte di credito. Poi le hanno usate fino all’ultimo centesimo.
Ma per fortuna ci mandano in pensione a 67 anni così abbiamo il tempo di risparmiare altre due lire.

La cosa che mi irrita ancora di più è che in contrapposizione a lei c’era Fini, che ha da sempre ideali e principi diametralmente opposti ai miei, e trovarmi a fare il tifo per lui, che sarà presidente della Camera ma guida pure un partito di 
DESTRA (Fli ,correzione aggiunta dietro corretta segnalazione di un lettore amico  in data 26/10/2011 )  mi pone in un forte conflitto , poi però mi ricredo e mi dico che non è questione di destra e di sinistra, un piccolo cervello chiunque può riconoscerlo indipendentemente  dall’ideale politico.

Per concludere, 
Cara ministra, lascia telo dire dalla voce del popolino, non sei buona nemmeno per fare il brodo di pollo ( e invece ne avresti anche alcune caratteristiche) …

Forse funzioni giusto per una minestra riscaldata…
che a casa mia non mangia nessuno e che di solito finisce nel wc…

Ma questa come ben sapete…
E’ un'altra storia.


Sempre vostra e in cerca di buon senso...

S.



3 commenti:

  1. Ho dovuto spengere l tv non ce la facevo più ad ascoltare la sua odiosa voce ...

    RispondiElimina
  2. commento anonimo !

    RispondiElimina
  3. ogni commento e visita son bene accetti ma mi chiedevo cosa voleva dire... vabbè, forse son dura e mi sfugge il senso del tuo commento "Anonimo" ...

    RispondiElimina

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...