lunedì 7 gennaio 2013

Siam blogger o scrivani?

E per chi si scrive? 

Nel senso chi ha un blog per chi scrive?


Io mi  sento più scrivana che blogger ,
blogger è una parola troppo professionale...
scrivana invece mi pare mi s'addica di più...

La blogosfera è un mondo serio e io non lo so mica se l'ho capita davvero.. 
Certo in questo 2012 è andata parecchio meglio, 
che magari la gente non lo sa ma il mio blog esiste dal 2008.
Ma ve lo devo dire... i primi 4 anni non mi si filava nessuno
come del resto, io non mi filavo nessuno. 

Stavo qui,immobile nel mio angolo caotico aspettando di essere letta ,
nemmeno fossi Stephen King..


Ogni tanto passava di qui qualche amico e poeraccio....
mi lasciava un saluto solo perchè "PRESSATO" dalle  mie continue richieste  

Deve essere per questo che nel 2009 il blog ha avuto una pausa di quasi un anno, 
che è vero , si scrive per noi stessi ma se si scrivesse davvero solo per noi stessi ci si potrebbe accontentare della moleskine che teniamo in borsa no? 



Credo che chi scrive su un blog abbia voglia di condividere e di conforntarsi con altri blog...


Credo che chi ha la presunzione di scrivere 
debba avere il coraggio di sottoporre quanto scritto al giudizio di altri lettori. 


Questo passaggio i primi anni di blog a me è sfuggito. 



Poi deve essere accaduto qualcosa nella mia testolina, ho capito. 


Ho capito che la BLOGOSFERA è davvero una famiglia.

Come tutte le famiglie ha le sue regole "non scritte" ma comunque abbastanza intuitive.


Ecco credo che in questo ultimo anno tali regole mi siano diventate abbastanza familiari. 

Così come mi son diventati familiari tanti blog , tanti blogger e tanti modi di fare che non mi piacciono.


Con alcuni blogger si son creati rapporti di quasi amicizia seppur "virtuale" ,
con altri ci siamo conosciuti davvero nella realtà 
e con altri conto di poterlo fare un giorno non troppo lontano....


Le regole della blogosfera dite?  
Boh, non ho la presunzione di insegnare nulla a nessuno... 
posso però dirvi come la vivo io...



Leggo tanti blog, quelli che più mi piacciono sono nella mia blogroll qui a lato. 
Li leggo perchè mi divertono, 
perchè mi emozionano , 
perchè mi danno spunti interessanti 
o perchè mi fanno fare un sorriso. 

Sono solita lasciare traccia del mio passaggio , 
la lascio perchè so che chi scrive ha piacere che lo faccia ; 
non ci credo a chi dice che i commenti non gli interessano. 


Ma non commento per farmi  ricommentare, 
non mi unisco ai blog perchè voglio essere seguita e,
lo dico con assoluta sincerità non tengo il conto dei lettori fissi.

Ci sono blog con 1000 lettori fissi che mi dicono pochissimo, 
mentre ci sono blog con dieci lettori che adoro.

Quello che mi interessa e che mi piace davvero è leggere cosa un mio post può aver suscitato nei lettori... magari scrivo un ricordo giovanile sula discoteca e mi piace un sacco leggere come altre persone ricordano la discoteca... o magari confrontare la mia opinione su un libro , un oggetto ad un viaggio. 

Questo mi piace , 
mi piace il confronto.


Non mi piace invece il blogger assatanato.

Quello che gira cinquanta blog in una mattinata e ti lascia un commento in serie con su scritto  :
 “ bellissimo meraviglioso sono d’accordo con te! 
Anche io ho un blog passa da me ,
ti seguo, seguimi anche tu e lascia un commento nel mio blog! “




Addirittura una volta mi è stato lasciato un commento con su scritto :

bellissimo il tuo blog , anche io ho un blog di CUCINA .....“



Bello è...
Io ho un blog di cucina... ma pensa, 5 anni e non me ne ero mai accorta
Quindi, se tu bello mio mi lasci un commento del genere , 
con il solo scopo di avere un lettore "fittizio" in più... 

Mi fai tristezza e io te lo devo dire.... 


Discorso diverso lo faccio per quelle persone che magari hanno un nuovo blog , 
vogliono farsi conoscere e farsi leggere da alcune persone e allora ti lasciano un commento scrivendoti che si, 
anche loro hanno da poco aperto un nuovo blog,   
che avrebbero piacere tu passassi a leggerle ma che , 
a differenza dei blogger sopra leggono quello che hai scritto e lasciano un commento pertinente .
Se posso dire la mia , 
tutto è molto semplice…
Scrivete quello che vi piace,
leggete quello che vi piace , 
commentate quello che piace…
STOP.
Secondo me non serve altro.
Se i lettori e i commenti arrivano a valanghe ben venga.. 
se sono pochi e risicati ma sinceri e scritti da persone veramente interessate…
bene lo stesso!


Io scrivo perché scrivana
 da sempre.

La foto sotto lo conferma..... 

 
mi metto in gioco in rete per capire se ciò che scrivo piace anche ad altri ma quello che è fondamentale è che scrivere deve divertire me per prima.

Se non mi diverto io come fanno a divertirsi gli altri? 

Ora però basta... 
che per essere lunedì ho affrontato un argomento un pò pesante quindi chiudo e 
ringrazio i blogger che mi leggono e mi commentano ,
quelli che mi leggono senza commentare e quelli che passano ogni tanto,
grazie ,
se non ci foste voi, probabilmente scriverei solo nella moleskine...

E ora a voi la parola....
Come lo vivete il vostro essere blogger? 
Vi sentite blogger o scrivani? 
 
Dai raccontatemi un pò che ho voglia di sapere il vostro punto di vista......


Sempre vostra, e sempre scrivana.... 

S.  

54 commenti:

  1. tenevi un blog di cucina e ce lo hai nascosto?? e dove sono le succulente pietanze??
    oh topa a me è capita una che è passata a natale, ha lasciato un commento di auguri (era un pezzo che non passava da me) eh mi sono detta "tò che carina che è stata".. bhé apro altri blog e vedo che dello stesso messaggio ne aveva fatta una tortura.. un copia/incolla insomma.. insomma si commenta da sé.
    a me piacciono i commenti, di fondo scrivo un post per interagire e comunicare. poi certe volte su certi post se nn c'ho la vena non scrivo.
    dai topa che stasera si va di finocchio e poi.. tartufini!!! bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda.... il commento di auguri a Natale "in serie" lo posso anche accettare... magari un lettore assiduo fa il giro di tutti i blog amici e lascia gli auguri... è il commento non pertinente e lasciato al solo fine di essere seguito che mi irrita!!!
      Cmq.. hai visto che bello il mio blog di cucina!?!?

      Elimina
  2. Io e te dobbiamo fare una cura disintossicante, probabilmente frequentiamo lo stesso spacciatore! Diciamo che l'incipit del mio post era sulla tua stessa linea...poi mi sono persa, come al mio solito, ma non posso che essere daccordo con te su ogni riga che hai scritto. Ho il blog da aprile 2010 e, a mia memoria, mi caga qualcuno da ottobre 2012...anche io pensavo di essere chissàchi? Secondo me semplicemente non avevo capito una mazza di come funzionasse...commenti/vieni commentato, punto, fine. Io sono come te, commento anche chi non mi commenta, se il post mi ispira. I tuoi mi ispirano sempre, tu lo sai. Mercoledì ci vediamo da quanto ci ispiriamo vicendevolmente :)
    E poi...se vai nel mio penultimo post, quello dove dico addio al mio micione...una ragazza mi ha commentato dicendo "ho visto la foto di un gattone non potevo fermarmi"...peccato che il mio gattone è scomparso, non lo stavo festeggiando!
    Detto questo...un bacio, bel blog il tuo, queste ricette sono imperdibili :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora non ho letto il tuo post! Ma ci vado appena finisco di rispodnere ai commenti! Figurati se mi perdo un post nato " sulla stessa traccia"!
      Comunque è tutto corretto... all'inizio anche io non capivo granchè di questo strano mondo... poi sono entrata nel mecanismo... mi piace quando la gente mi trova per caso e lascia traccia, come faccio io, comemnto i blog che mi piacciono, che mi lasciano qualcosa ... se mi ricommentano bene , atrimenti, pazienza! Sono affezioanta ai miei lettori fedeli e mi coccolo quelli!!

      Elimina
  3. ciao
    a me non piace scrivere però mi piace leggere.
    Quando qualcosa mi piace, mi colpisce mi piace commentare altrimenti passo avanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto... se mi piace commento.. altrimenti posso fare un saluto al blog " amico" ... altrimenti... oltre!

      Elimina
  4. Da piccina mi chiamavano la piccola scrivana fiorentina, e te dovresti saperne qualcosa di codesta accezione a noi toscani tanto cara..
    Ai tempi di curiosità dal mondo, scrivevo molto, tanto tanto, di getto e spesso.. Quel blog oggi non esiste più ed è stato sostituito da Semplicemente io.. Grazie a lui ho conosciuto tanta gente, tante persone e tanti amici, un amico caro ci ha lasciati a novembre, e ha lasciato un grande vuoto nella blogsfera, alcune persone si son perse per strada, alcune mi dispiace di non sentirle più, altre me ne sto facendo una ragione, alcune son proprio contenta si siano levate dalle scatole.. Con alcuni è nata una bella amicizia virtuale, con altri si è diventati amici anche nella vita di tutti i giorni, con alcuni è in programma di incontrarsi a breve... Si cresce e si cambia e cambiano anche i gusti, non si può piacere a tutti no?
    Anche il modo di scrivere cambia, il mio va a periodi, proprio come Picasso..
    A me personalmente piace moltissimo quello che scrivi e come lo scrivi, e ti seguo volentieri, perché alla fine è giusto così: pochi ma buoni e soprattutto di qualità.
    E qui, la qualità, non manca affatto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello! Avevemo lo stesso soprannome! Mentre invece al liceo mi chiamavano " penna veloce" !!!
      Chiaro , non si può piacere a tutti....così come non ci possano piacere tutti!
      Io sono fiera dei miei pochi ma buoni lettori... se altri ne arrivano ben venga !!!
      ( Anche se già rispondere a tutti così porta via tantissimo tempo!!! Mi piace e lo faccio volentieri ma per gestire il blog ci vuole davfero tempo!)

      p.s. Son felice che ti paice ciò che scrivo... quanto alla qualità di ciò che scrivo.. bah.. discutibile!!!!:-D

      Elimina
    2. Credimi, è di qualità anche quello: ricordati che è molto difficile far ridere, e tu lo sai fare con garbo e grazia.. Non mancano momenti di riflessione e di serietà che non devono mai mancare per essere completi.. E tu modestamente lo nacquetti, completa!!
      Un bel blog, ciccia, davvero insuperabile!! ... come il tonno...

      Elimina
  5. Uhm... mamma mia che domanda!
    Allora... io sono una scrivana, sicuramente, e una blogger sofferente.
    Se vuoi fare bene la blogger, ti ci devi dedicare, non c'è niente da fare.
    Gli amici li ho cercati all'inizio, io ero una di quelle che invitava a visitare il proprio blog, ma non sapevo come fare diversamente.
    Quindi, ti prego, dai sempre una possibilità, magari è solo un'imbranata come me.
    Da un po' ho smesso, comunque, perchè il mio genere è un po' a sè e non interessa a tutti.
    Quindi, mi lascio scovare.
    Di contro, però, cerco di coltivare le persone con cui sono in contatto.
    Lascio commenti anche quando non scrivo, anche quando non sono ricambiata.
    Ho fatto gli auguri a ognuno, perchè a me ha fatto piacere quando qualcuno si è preso la briga di venire da me personalmente a farli, invece di lasciare un augurio generico sul suo blog.
    Quando vedo che per parecchio non ricevo alcun tipo di risposta, desisto, perchè penso che possa dare fastidio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che do una possibilità a chi , come te all'inizio cerca amici! E meno male che ho iniziato a leggerti che alla tua storia mi son proprio appassinata!
      L'ho anche scritto e ben venga all'inizio farsi pubblicità .... ma non a casaccio! Che senso ha se hai un blog di cucina lasciare un messaggio "in serie" anche a me che non lo ho?
      Lasciami un messaggio se ti è piaciuto quello che ho scritto... poi la curiosità di venire a vedere chi sei viene no?
      Io se vedo un lettore in più tra i miei passo a vedere chi è e cosa scrive... stessa cosa quando ho un nuovo commento da una lettrice che non conosco.. vado a sbirciarla anche se lei non me lo chiede.. anzi! E' proprio se non mi obbliga a farlo che lo faccio spontaneamente!
      Bacio cara!!!

      Elimina
  6. Scrivano presente!
    Sono su blogger dal 2007, l'ho girato in lungo e in largo.
    Adoro scrivere sotto mentite spoglie e lo farei per diverse ore al giorno: peccato che si debba anche lavorareEHEHEHEHEH!
    Comunque anche io odio (si, odio) i commenti lasciati "tanto per farsi notare", preferisco la gente sincera :-)
    Detto questo, bellissimo il tuo blog , anche io ho un blog di CUCINA .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beato te che scrivi sotto mentite spoglie...vorrei tanto poterlo fare , ma ormai il mio blog è legato parecchio a me e putroppo molti mi abbinano a "signorina Silvietta"... invece se all'inizio avesis scelto di aprire il blog in forma " anonima" sarei stata molto più libera nellos crivere! Ma non dispero... prima o poi mi creerò la mia nuova identitià segreta, aprirò un blog di cucina... mi raccomando è! Passa a trovarmi nel mio nuovo blog di cucina.. lascia un commento.. unisciti ai miei follower!!!!:-D

      Elimina
  7. Ciao Silvietta! :)
    Certo che per essere solo il 7 gennaio sei partita proprio in tromba, come si dice... :)
    Sono d'accordo con te su tanti punti, ma mi si è spezzato il cuore quando non ho trovato il mio blog nel tuo blogroll!!! :(
    Dai, scherzo... :)
    Diversamente da te, quando ho aperto il mio blog l'ho mollato lì quasi subito, per mesi.
    Non sapevo né cosa scrivere, né come scrivere.
    Non mi piaceva la grafica che avevo scelto, uno sfondo verdolino di foglie "gentilmente offerto da Blogger", non mi piacevano i caratteri di scrittura, non sapevo fare nulla di nulla!
    Dopo un bel po', spronata dalla mi' sorella che rompeva perché lo riprendessi in mano, tornai a dargli un'occhiata, giusto una sbirciata...
    Avevo una sola lettrice, Lalila, e "arsa dal sacro fuoco dei neo-blogger" cominciai ad iscrivermi ai blog che mi piacevano... e invitandoli a ricambiare.
    Ebbene si, Silvietta, anche io sono andata a caccia di lettori come una pazza! :)
    Pensavo che il blog avesse bisogno di pubblico per prendere vita, ma, come dici tu, siamo noi a farlo vivere con i nostri scritti.
    L'ho capito con il tempo.
    Ora scrivo per me, e se ciò che scrivo piace meglio ancora! :)
    I commenti mi fanno felice, certo, ma se sono "di comodo" mi fanno felice a metà.
    E allora, tesora, meglio pochi ma buoni, giusto? :)

    Mi sorge un dubbio...
    Te l'ho scritto io "bellissimo il tuo blog, anche io ho un blog di cucina..." ???
    Con la testa che c'ho, ci starebbe... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma davvero non c'è il tuo blog nella mia lista? Non lo dico per farti paicere ma ero convinta che ci fosse... adesso faccio un pò di pulizia e di aggiunte valdie che mi sa che è un pò che non mid edico alla lista dei blog preferiti!!!
      Come scrivevo sopra, all'inizio è normale farsi un pò di "pubblicità" in giro per blog.. io non l'ho mai fatto perchè mi "vergognavo" ,da buona insicura avevo paura di non essere all'altezza del mondo "blogger" .... quindi leggevo, commentavo ma non invitavo nessuno...ho inziato lo scorso anno, tramite un blog che promuovea di scrivere racconti settimanali su una specifica parola a conoscere altre blogger e qundi, ad acuqistare lettori...
      p.s. Non me l'hai scritto tu il commento non pertinente!!! tranquilla!
      Bacissimo bella e a presto!!!

      Elimina
  8. Ciao, o mi sento scrivana, a parte che il mio blog sono appena 7 mesi che è aperto. Condivido la mia esperienza di mamma di gemelle e come dici tu i commenti fanno piacere , eccome.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo è un blog giovane... il mio dopo sette mesi era proprio un piccolo aborto.. non sapevo davvero come e cosa farne!!!

      Elimina
  9. scrivana.....scrivana.
    hai ragione, molte passano ti dicono, bello il tuo blog ,passa da me ....dimmi cosa ne pensi.....diventiamo follower, e ti lasciano il link del blog, di facebook, di twitter!
    poi spariscono!
    bè.....io ti leggo e commento volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie.. a me fa piacere se un commento è sincero.. che poi può essere anche una critica ma che sia pertinente... il commento solo per essere seguiti a proprio volta no!

      Elimina
  10. da scrivana sto mutando a blogger... sarà una malattia degenerativa? Cmq concordo con te sulle valutazioni di chi lascia commenti solo per avete "lettori fittizi".
    Ah, mi dimenticavo... tanti complimenti per il tuo blog di cucina! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stai mutando è?
      Com'è? Fa male??? HiHiHi!!!
      Comunque passerò a trovarti presto nel tuo blog "DI CUCINA!!!"
      A presto folle viaggiatrice!

      Elimina
  11. A me non piace scrivere, la trovo una cosa faticosissima, non sono mai andata bene di italiano... Mi piace invece parlare, ascoltare e scambiare informazioni e riflessioni, per creare una sorta di "comunella".
    Io effettivamente non so se ho un blog ho qualcos'altro, però mi fa piacere condividere quello che mi piace e magari riuscire a dare delle informazioni in più su - ad esempio - la mia espereinza d'acquisto su uno shop online o delle cose che mi sono comprata, impressioni su un viaggio che ho fatto o gli effetti miracolosi di un prodotto.... Il tutto cercando di farlo con leggerezza e divertimento, come quando parlo ad amiche ed amici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! Dimenticavo: felice anno nuovo!! :)

      Elimina
    2. Ma come non ti piace scrivere????
      I tuoi commenti li adoro perchè son semrpe lunghi e articolati e mi dai semrpe nuovi spunti per nuovi post! ( Sopratutto quando si parla dei mitici anni 80!!)
      Buon anno cara!

      Elimina
    3. Eh ma è il grande piacere di scambiare due chiacchere con coloro che codividono le mie stesse passioni che mi porta a scrivere.
      Per esempio: preferisco chiamare al cellulare piuttosto che mandare messaggi. E' più facile esprime un concetto verbalmente che scriverlo, perchè poi faccio un sacco di errori e poi devo correggerli... uff.. una menata...
      :))

      Elimina
    4. Allora preparati che ancora questa settimana non ho ancora scritto il mio post amarcord emi sa che mi ci metto adesso..... a proprosito.. forse ti sei persa quello sul capodanno anno 1988!!!

      Elimina
    5. L'ho intravisto proprio adesso!! Devo assolutamente leggerlo :)

      Elimina
    6. Anche li si parla di Look spietati... in purissimo stile anni 80... indimenticabile!

      Elimina
  12. Pensa te che io sono laureata in lettere! Però scrivo solo quando ho voglia.
    Sono più blogger che scrivana e i post lunghi non mi piacciono molto. Ma neppure gli articoli di giornale o quelli delle riviste specializzate.
    Sono per le idee spot.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello che sei laureata in lettere... avrei tanto voluto laurearmi in lettere... son stata combattuta parecchio tra le scelta della scuola da raazzina... poi alla fine ha vinto il liceo artistico...
      Ma se un domani diento ricca e ho tempo da perdere torno a scuola e mi iscrivo a lettere!!!

      Elimina
  13. hai ragione esistono delle regole non scritte, un po' come nella vita reale, come quando ci viene ricambiata una visita più per cortesia che per sincero interesse, e di questa tipologia non so che farmene. Il mio essere blogger è molto libero, scrivo quello che mi va, quando mi va. Vorrei però avere più tempo per leggere tutto quello che mi interessa in questo mondo virtuale, ma la realtà chiama.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava.. una cosa la condivido in pieno! Vorrei avere più tempo epr leggere i blog che mi piacciono... ma è dura.. spesso riesco a leggere dal telefono che sò, mentre aspetto l'autobus e dal telefono non posso commentare... e mi spiace perchè magari quello che ho letto mi piaceva e mi paiceva commentarlo.. non sempre c'è il tempo però!!!

      Elimina
  14. Tu sei molto brava a scrivere,per questo ti senti scrivana.Anche io nei primi anni del mio blog(nato come vetrina delle mie creazioni) non avevo ben capito come comportarmi.E poi scrivevo pochissimo.Adesso mi sono lasciata andare e mi piace condividere anche altro con chi misegue e non solo i miei lavori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del complimento sul fatto che son molto brava a scrivere.. sono un autodidatta e spesso scrivo grossi strafalcioni... ma vabbè.. so che i lettori mi perdonano!!
      La parola chiave è proprio l'ultima che hai scritto.. condividere... in definitiva la rete ansce per questo!

      Elimina
  15. “ bellissimo meraviglioso sono d’accordo con te!
    anche io ho un blog passa da me!"
    ah, ma già mi segui... allora come non detto ahah :P

    a parte gli scherzi, sono d'accordo con tutto ciò che hai scritto.

    alcune strategie per farsi conoscere le condivo, come l'iscrizione un po' selvaggia, ma comunque discreta, ad altri blog... del resto, soprattutto all'inizio, gli "amici" devi andare a cercarteli, ché tra milioni di altri blog è difficile che arrivino da te per caso.

    detesto, invece, i commenti lasciati al solo scopo di trascinare il lettore sul proprio blog, e ancora di più, quelli lasciati per cortesia e scambio, della serie: "sei stato carino a passare da me, mi fai quasi tenerezza, aspetta che lascio due parole senza senso anche da te, ma il post magari non lo leggo, chè mi annoia, magari mi baso sull'ultimo commento che ti hanno scritto"... ecco, lì mi verrebbe da dire "tranquillo, guarda che, anche se non ricambi, continuerò a seguirti, perché mi piace quello che scrivi, anche se dopo questa, tu mi piaci un pochino meno" mah!

    detto questo, io non mi sento né blogger, né scrivano, anche perché, tolti i temi a scuola, ho sempre scritto poco... semplicemente, tre anni fa ho scoperto la blogosfera, prima solo come lettore silenzioso, ma appassionato, poi mi son detto: "lo voglio anche io un blog! ma sì, proviamo" e mi si è aperto un mondo, perché solo quando ci sei dentro, puoi viverlo pienamente... ed ora non riesco a farne a meno :)

    ps: comunque il tuo blog di cinema e musica è interessantissimo! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto tutto... non mi ripeto perchè più o meno dovrei rispondere nello stesso modo in cui ho risposto ai comemnti sopra...
      pensa, io mi ricordo benissimo il momento in cui ho scoperto il tuo blog... vidi che ti eri aggiunto ai lettori e venni a sbirciare chi eri... mi piaceva molto la storia che iniziavi a raccontare e ben volentieri mi sono aggiunta ai tuoi lettori... quindi mi dico.. basta poco no? Sono una che scrive tanto e legge tanto , sono una curiosa... se arriva un nuovo lettore mi interessa sapere chi è... quindi vado a vedere cosa scrive... non c'è bisogno di insistere per invitarmi da lui!

      Elimina
  16. Io ho un blog dal 2005. In effetti all'inizio non capivo bene sto mondo. Mi è sempre piaciuto molto scrivere, lo facevo anche prima che arrivassero i computer, internet e i blog. Praticamente scrivevo con una piuma d'oca ahahahah!
    E' un'estensione della mia quotidianità. Una pagina, un pezzetto di una giornata, un attimo vissuto bene o male, una cosa divertente che voglio condividere.
    Essendo scrivana da tanti anni, ho ormai instaurato rapporti duraturi con molte altre blogger, che ho avuto modo di conoscere anche nella vita reale. Una di loro è stata mia testimone di nozze a marzo, un'amica che praticamente sento tutti i giorni, anche se sta a diversi km da casa mia.
    Poi è ovvio che nella sfera trovi anche i caga cazzi, quelli che arrivano nel tuo blog solo per metter zizzania, per offendere, ma con me han trovato terreno fertile.... io mi ci diverto un mondo!
    Ultimamente la blog sfera si è spenta. Una volta era davvero ricca, o quanto meno le persone che io "frequento" virtualmente erano molto più presenti.
    Quanto a me, cerco di scrivere sempre, ma non è un obbligo, faccio un po' come mi sento!
    cIAO CARA....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci macherebbe.. se fosse un obbligo sarebbe una noia e diventerebbe un lavoro e non un piacere!
      Io più o meno una volta la settimana mi faccio un giro nei vari blog che seguo oltre a quelli presenti nella lista a lato.. faccio un giro, leggo un pò cosa hanno scritto di recente e lascio un saluto.. farlo ogni giorno per tuti diventerebbe davvero un lavoro.. mi annoierebbe e non credo che ce la potrei fare con il tempo a mia disposizione!!!

      Elimina
  17. Faccio "OUTING" ^_^ son scrivana anch'io.o scribacchina.., :) scrivo perche' ne ho necessita',...scrivo anch'io da sempre, ho aperto il blog seguendo un impulso...e si,...non mi aspettavo di essere letta..., ma mi fa' piacere esserlo :) mi piace condividere e scambiare pareri,...mi piace condividere anche i "problemi" e leggere i consigli....mi piace il mondo della blogosfera, perche' si crea quasi una rete di solidarieta'! ..per le altre cose, condivido il tuo punto di vista.......un abbraccio!!! e..w gli anni 80!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anni 80 tutta la vita!!!!Anzi guarda.. ora che mi ci fai pensare questa settimana non ho scritto il mio post amarcord... quasi qausiora mi ci metto....

      Elimina
  18. Condivido!
    Breve e concisa.
    Però ti leggo sempre!
    Margherita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sono onorata dal fatto che tu mi legga sempre!!! :-D

      Elimina
  19. ho avuto un blog per 7 anni, mi sono fatta tanti amici, scrivevo per me e ogni tanto sottoponevo ai lettori qualche pezzo che è andato in stampa, ho conosciuto tante belle persone e anche qualcuna brutta, il blog mi è servito come terapia per uscire da un brutto capitolo della mia vita e rileggere i vecchi post adesso, a freddo, dopo anni, mi ha aiutato a capire cose che al momento erano troppo forti per essere analizzate con obiettività. Scrivo perchè sono, da sempre. Ho aperto un altro blog, in incognito, ho conosciuto tante altre belle persone, una nuova avventura, mi piacciono le persone che mi seguono ma ne seguo anche tante che non mi filano di pezza :D seguo molti senza commentare perchè spesso mi sembra che il mio commento non aggiunga nulla a quanto espresso nel post e mi infastidisce chi mi scrive solo per avere nuovi followers. Non ti conoscevo ma ti ho già incrociato su blog di amici comuni. buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta, hai toccato un passaggio chiave... ci si incrocia nella blogosfera nei blog di amici comuni.. altra cosa che a me capita spesso è leggere magari un commento che mi piace , di un blogger che non conosco, su un post di un amico e allora magari vado a vedere chi è , cosa scrive!
      Ben vengano anche i lettori silenziosi, non sempre si deve commentare , a volte si legge e non si ha nulla da dire... commentare per forza diventerebbe un obbligo e perderebbe il bello che c'è nella blogosfera... Anche a me il blog è servito tanto.. mi è servito a sfogare la rabbia, o a sfogarmi in momenti cupi...
      E' un piacere che tu mi abbia trovato! Se ripassi mi trovi sempre qui!
      :-D

      Elimina
  20. Credo di essere scrivano perchè da una vita scrivo, ed all'epoca i blog non sapevo neanche cosa fossero!
    Anche io odio i commenti per forza ma adoro vedere il numerino dei commenti diverso da zero quando scrivo qualcosa!
    Sui lettori fissi non ci ho mai fatto caso più di tanto ed anche ora non sono tra le cose messe in mostra e nemmeno so quanti possono essere.
    Amo quelli che ti dicono (essendo quasi tutti i miei lettori miei conoscenti)"ho letto il tuo post e...." vuol dire che qualcosa gli è rimasto fino a dirmelo di persona.....
    Sbircio molte volte anche io blog di "sconosciuti" incrociati su altri blog e spesso si trovano cose interessanti....
    Alla fine ho (ri)trovato te proprio così ed è stata una bella (ri)scoperta!!!!!
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto.. alla fine io e te ci siam conosciuti "melgio" proprio atttraverso lo scambio di opinioni tra blog...
      e come scrivevo sorpa.. chiaro se i commenti ci sono ben vengano.. ma se sono "finti" e atti solo a farsi ricommentare ... anche no!

      Elimina
  21. Non so dirti se mi sento più scrivana o più blogger.. So solo che, da quando ho aperto il mio vecchio blog e ora questo, ho iniziato una nuova vita parallela a quella reale e ho trovato una nuova famiglia.. Un mondo dove non ci sono regole scritte, come dici tu, ma che secondo me corrispondono esattamente a quelle della vita vera.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto... la blogosfera è una grande family!!!

      Elimina
  22. Scrivano per sfogo... c'è più io nel blog che davanti a questo video.
    Quindi si è vero che i commenti son fodamentali ed io son capcace di rileggerli tutti anche a distanza di anni, ma scriverei in qualsiasi caso è quasi un bisogno.
    Per questo possono passare anche mesi senza che tocchi il blog, ma vi leggo... magari non commento, ma vi leggo :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E alla fine l'importante è che "MI" leggi!! Scherzo...
      capisco.. idem io.. scrivo per sfogo.. ho sritto per anni senza avere nessuno che leggeva... certo se qualcuno legge si scrive più volentieri!

      Elimina
  23. Mah, bella domanda! Dopo queste feste mi sento più scrivania che blogger per il cibo ingurgitato, ma credo che in fondo io lo sia già da prima. Eh si perchè scrivo praticamente da prima che inventassero i blog, quindi devo essere per forza una scrivania. Mi piace leggere blog, articoli, frasi, purchè presentino una scrittura fluente e spiritosa; per capirci quelli che si interrogano sui segreti della vita o vogliono sembrare i Manzoni del XXI secolo non mi vanno giù. Leggo molto, commento meno soprattutto se non ho nulla da dire. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto commentare se si ha qualcosa da dire... altrimenti a che pro?
      p.s. Chissà se l'esser blogger è un 'evoluzione dell'essere scrivano o viceversa...
      -_-

      Elimina
  24. bravissima non si riesce a non essere d'accordo su tutti i punti... e non ho altro da SCRIVERE :-)

    RispondiElimina

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...