mercoledì 17 ottobre 2012

nostalgica



E' che io stanotte volevo sedermi cinque minuti nella panchina verde.
Quella ai giardini dietro casa. 
Quella dove tanti anni fà avevo pure inciso il mio nome. 
Volevo il naso congelato,
le guance rosse il bomber verde e le labbra screpolate.

Volevo arrivare ai giardini sul mio Si scassato.
Volevo tornare lì.
Sarebbe bastata una mezzora. 
Mezzora per fare qualcosa di stupido come la schicchera con la sigaretta, 
o un giro  in motorino con il casco sottobraccio anziché in testa.
Volevo ascoltare ”Ogni Volta“ di Vasco e scrivere le frasi che mi piacevano sulla smemoranda .
Volevo fortemente  la paura per il compito di matematica o per l’interrogazione di storia .

Volevo i miei 16 anni , la  mia cameretta con i poster di Vasco appesi al muro ,
con i libri impilati dove capita, lo zaino dell'invicta gettato in terra e  la sedia della scrivania piena di vestiti .
Volevo sentire mia mamma che urla che devo spolverare le mensole in camera 
e mio babbo che urla di abbassare lo stero.

Volevo mettermi il rossettto rosso di nascosto 
,far telefonate di un'ora alla Chiara e passare a chiamare la Valeria per andare al barrino... anche se non avevo finito i compiti.

Volevo il batticuore le emozioni la follia e l'incoscenza. 
Non volevo la razionalità i problemi le opinioni serie e le preoccupazioni . 
Non volevo lo stress, il non avere tempo ma anzi...
Volevo di nuovo lamentarmi che 
"Non c'è mai nulla da fare ".

E anche stamani lo vorrei tantissimo . 

Vorrei sedermi una mezzora sulla panchina fredda. 
Fumare una sigaretta  e staccare il cervello. 
solo per mezzora.....



Sempre vostra, nostalgica e seduta sulla panchina....

S.




.........
E ogni volta che non c'entro
ogni volta che non sono stato
ogni volta che non guardo in faccia a niente
e ogni volta che dopo piango
ogni volta che rimango
con la testa tra le mani
e rimando tutto a domani...
.......
 

36 commenti:

  1. Topa, ci sta: è naturale, normale.
    Un abbraccio e pensa al prossimo aprile che tutto passa: bacione :-)

    RispondiElimina
  2. Un po' di fifa, eh?
    Su, non ti preoccupare.
    Il meglio deve ancora venire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo.... più che fifa sono un pò malinconica...

      Elimina
  3. Pure io ho di questi momenti...e infondo perchè no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. boh.. forse perchè non ti fanno apprezzare quel che c'è di bello nel presente?

      Elimina
  4. Uh, come capisco queste sensazioni!
    Credo che tutti ci troviamo a sognare la nostra panchina verde...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sopratutto nei momenti di stress... quando hai bisogno di fermarti...

      Elimina
  5. anch'io, ti farei volentieri compagnia... è vero che mi lamentavo sempre che non c'era nulla da fare, bei tempi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vado ti chiamo....tanto sulle panchine verdi ci si stava a sedere anche in 8.. 4 sopra e 4 sotto...

      Elimina
  6. Ciao Silvietta, come ti capisco, ma come ti capisco...
    Ma lo sai che proprio ieri mi sono fatta una scorpacciata di nostalgiche canzoni di Vasco? :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ieri ho sentito Ogni volta dopo anni che non la sentivo... mi ha scatenato un fiume di ricordi incredibile...

      Elimina
  7. A volte è così bello provare nostalgia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la provo forse troppo spesso... e poi quandi li vivevo certi momenti non è mica mi paicessero granchè... eppure quando ricordi.. ricordi sempre i momenti belli...

      Elimina
  8. Se trovi quella panchina verde, chiamami.. La sigaretta te la offro io.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la panchina lo so bene dov'è.... è che lo stato d'animo è tropo diverso... mica ci riucirei oggi a star seduta ferma li a pensare...son troppo stressata purtroppo...

      Elimina
  9. Ti capisco, io li vivo spesso questi momenti. Non è normale?! Pazienza, non importa. Ho bisogno di ritornare indietro con la mente e pensare ai bei periodi della mia adolescenza. Alle vasche che si faceno in centro al sabato pomeriggio, ai diari di scuola intrisi di parole scambiate con la mia compagna di banco, alle lunghe telefonate (sempre con la mia compagna di banco) nel tardo pomeriggio, c'era sempre qualcosa da raccontarsi, alle ore passate davanti allo stereo a ballare, con le cuffie per non disturbare i miei con il volume alto, alla canzone ascoltata mille volte di fila senza mai stufarsi e ad altre 1000 belle cose.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle le passeggiate in centro....è le chiacchierate telefoniche con le amiche ...ma che ci raccontavamo per ore...che ricordi meravigliosi...non è che ora stia male beninteso ...ma quando penso alla mia adolescenza mi viene un magone!!!

      Elimina
  10. Mi hai fatto salire le lacrime agli occhi...anch'io se ripenso alla mia adolescenza, mi si aggrovigliano "tutte le budella"...bei tempi passati! Il passato comunque è sempre bello, sono convinta che fra 10 anni ci guarderemo indietro ed "oggi" ci sembrerà molto meglio dell'attuale...
    Non ti stressare, anche se lo stress fa parte delle "Silvie".
    Baci bella e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già lo stress e l'essere nostalgici deve essere parte del nostro nome!!!sono sicura che tra dieci anni guarderò questi momenti e li ricorderò con nostalgia ...che ci devo fare...la malinconia da parte di me!!!bacio bella Silvia !

      Elimina
  11. Mi hai fatto venire una grande nostalgia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di non averti intristito però !!!è un momento di cambiamenti per me...ma non sono triste...solo un po' stanca!

      Elimina
  12. Non ho vissuto un Vasco del genere, ne' ho idea di cosa sia un sì scassato. Un'accettazione controvoglia?
    Mi hai fatto vivere un'adolescenza che ho appena archiviato con altro nome, però questa tua mi è piaciuta.
    Contenta di averti trovata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che tu mi abbia trovata...ma credo tu sia tanto più giovane di me!!!il si era il motorino simbolo degli anni 80...è il mio Si era parecchio distrutto...per questo parlo di si scassato...quando al Vasco dei miei tempi...era quello di c'è chi dice no o di liberi liberi...quindi un Vasco parecchio giovane ribelle e vintage!!!benvenuta nel mio caos cara !torna quando vuoi ...di solito son più ironica e meno strappalacrime !!!

      Elimina
  13. Quanta nostalgia che passa dalle tue parole... Però dai, c'è sempre qualche sorpresa lì ad aspettarci dietro l'angolo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É uno strano e caotico momento della mia vita ...è quando le cose cambiano tanto a volte la nostalgia per l'adolescenza archiviata prende il sopravvento!

      Elimina
  14. Per me era un muretto, non una panchina.... ma le emozioni sono le stesse.... vorrei anche io a volte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già ....il muretto l'ho avuto anch'io...muretto ,barrino,panchina ,cortile....il senso però è lo stesso per tutte mi sa...bacio cara...in bocca al lupo per tutto !!!

      Elimina
  15. Che nostalgia! La panchina... da me c'erano i parchetti. E 'ogni volta' di Vasco, e un sacco d'altre canzoni che quando le ascolto senza preavviso, mi assalgono tanti di quei ricordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è stata proprio la canzone di 'Zi Vasco a farmi ripartire 'sta valanga di ricordi.... l'ho sentita in macchina e mi ha scatenato questo fiume di ricordi...

      Elimina
  16. ....... ah........ mannaggia a te :P
    Non chiedere il motivo... ma mi son rimasti i brividi sulla pelle, colpa dei ricordi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per continuare a citare il mio vasco..." I brividi i brividi ... che senti salire.. sono quelli che ancora non riesci a capire...."

      Elimina
  17. Nostalgica... ma sempre bravissima a farci immedesimare e immaginare ogni situazione che descrivi! :)
    Ma perché non scrivi un libro???? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie del super complimento!!! MI hai mandato a dormire davvero contenta!

      Elimina
  18. Ogni volta....è un brivido che vola via....

    RispondiElimina

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...