giovedì 10 ottobre 2013

Le ultime parole famose....

Prendi un gatto, è poco impegnativo. 




Bastardi bugiardi , amanti dei felini che non siete altro. 
Il mio piccolo Ivano è come un neonato. 
E io sono come una giovane madre. 
Ergo, dormo tre ore per notte
la mattina sono un cencio e non esiste un muscolo che non mi faccia male. 

Vi avevo detto del precendete post ( questo!) che l'Ivano l'avevo scelto difettoso vero? 
Esatto, pareva avesse solo un banale raffreddore invece...

Invece lui è un esagerato e , 
dopo la prima visita dal veterinario e le prime due pasticche di antibiotico ha sviluppato una di quelle tonsilliti bestiali...
respirava come il mio poero nonno che si fumava due pacchetti di Nazionali semplici al giorno e aveva dei catarri che non vi sto a descrivere per evitare di scadere troppo nello splatters....

Quindi martedì corriamo nuovamente dal veteriniario con il quadrupede malatissimo e ....
 

Dottoressa: "Questo gatto se era in natura era morto...( a volte il culo è!)"
Dottoressa:"Guardate che gola infiammata che ha...( lui ci ha mostrato la gola incazzato nero e , avendo avuto subito subito cura di mordermi mi ha dimostrato che si , la gola è infiammata ma i denti vanno che è una bellezza) "
Dottoressa:" Non riesce a respirare perchè ha il raffreddore ...(del resto vive in una famiglia di allergici asmatici.. che ci potevamo aspettare... )"
Dottoressa:"E ha pure la congiuntivite , vedete che occhi rossi ha?( Dunque Non era ombretto quel rosa fuxia che aveva sotto gli occhi?) "
Dottoressa:"Vi siete accorti che ha una piccola ernia? "

E'STI CAZZI....
Poi???
Ho pensato.
In realtà ho detto: 

Io:"Dunque cosa dobbiamo fare?"

Dottoressa: "Semplicissimo...
Gli fate due punture di antibiotico al giorno , 
prendete una fiala di queste e gliene fate solo 50 grammi ,
mi raccomando, solo 50 gr, 
fate la conversione matematica da ml a gr ,
è semplicissimo , 
calcolate che ogni fiala deve bastare tre giorni 
ma con uno scarto di due dosi..."

Volevo uccidermi . 

Ho rimpianto, come al solito del resto, il mio rifiuto verso tutto ciò che è matematico. 
A mezzanotte dello stesso giorno grazie a Santo Google io e il santo avevamo trovato la giusta dose da iniettare al giovane malato di casa.

Ma non è finita...

Dottoressa:" Mi raccomando , 
tenetegli sempre puliti gli occhietti e il naso con della camomilla,
mettegli questa cremina su gli occhi due volte al giorno.
Mi raccomando , il gatto deva mangiare ,
altrimenti deperisce e non regge la cura..."

Io:" Si ma non ha appettito, cosa possiamo fare per farlo mangiare?"

Dottoressa:" Facile, comprate scatolette di TUTTI i tipi 
e cercate di capire quella che il gatto vuole.
Mi raccomando , roba dall'odore molto molto forte ,
 che il gatto mangia con l'olfatto e lui con il raffreddore non sento odori..
quindi ci vuole roba dall'odore forte..."

ECCO...
 
MA VOI AVETE IDEA
DI COME PUZZI IL CIBO UMIDO AL GUSTO 
" PESCE OCEANICO??"

Non si può descrivere...
ieri dopo averlo imboccato "a forza" mi son lavata le mani con l'acido muriatico per togliere la puzza ma nulla.
Ancora mi sento 'st'odore nele narici. 

Ma il gusto " Pesce oceanico " pare essere l'unico cibo umidoche l'ivano gradisce,
le altre le schifa proprio.  
Ci poggia la zampina dentro mi guarda e piange : 
Come a dire : 
"Perchè non te la mangi te 'sta cagata di bocconcini al tacchino??"
"Caccia fuori il Tonnetto o il pesce Oceanico Forza!"
 

La nosta giornata è dunque così strutturata: 
  1. Ore 6:00 svegliati e tenta di nutrire il felino .
  2. Convincilo. 
  3. Fatti graffiare, ferire mordere non importa , l'importante è che mangi. 
  4. Assicurati che faccia i bisognini .
  5. Quando ha fatto mettigli la cremina su gli occhi. 
  6. Pulisci l'eccendenza di crema , il naso e le cispe con la camomilla tiepida. 
  7. Aspetta che lui si calmi , distrailo , fallo giocare.. tenta di fregarlo....
  8. Agguantalo di nuovo . 
  9. Pesalo e annota il peso che non deve dimagrire. 
  10. Poi immobilizzalo e "BUCALO con la siringa" .
  11. Si incazzerà moltissimo e ti morderà..... 
  12. Fatti mordere. 
  13. E' normale che sia arrabbiato. 
  14. Dunque vestiti e recati al lavoro. 
Alle 17:00 esci da lavoro , e riparti con la sequenza sopra dal punto 2 al punto 8.
Pulisci , fai la cena , fatti una doccia , cena e riparti nuovamnete 
dal punto 2 fino ma fino al punto 14. 
Prima di dormire riparti nuovamente dal punto 2 al punto al punto 8. 

Stremato vai a dormire ...ma lui no. 
Non ha sonno , ha mangiato e smaltito la puntura .
ORA VUOLE GIOCARE. 
Fallo giocare che poverino.... è malato si deve sfogare un pochino. 
Alla fine quando lui decide che il momento è giunto si può dormire. 
 

Una passeggiata di salute insomma. 


Un mio collega mi ha suggerito di fare un reso al "fornitore" 
che ancora non sono passati dieci giorni e sarei pure in tempo a restituire
 il gatto " GUASTO".

Ma il fatto è che amo già moltissimo questo piccolo iettatore che ruba il mio tempo e le mie energie ,dunque ,
mi armo di siringa piena di antibiotico ,
mi faccio mordere e infine , 
mi rivolgo verso la mecca e prego che guarisca velocemente...

Anche perchè se non lo fa...

Schiatto io. 



Sempre vostra , 
con un animale poco impegnativo a fianco...


S.

52 commenti:

  1. Quoto il mio ultimo commento, ossia quoto me stessa...non ce la farei!!! Solo l'amore può far fare certe cose... Non schiattare, per favore, piuttosto narcotizzalo e fatevi un sonno ristoratore tutt'e 2, anzi, tutt'e 3...immagino che il Santo contribuisca. O no? Bacetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il santo contribuisce moltissimo!!!!Per lui è com un figlio...infatti a luifa le fusa.. a me mi graffia!!
      Ma vabbè...
      ha scelto lui....del resto ha ottimo gusti.. pure io ho scelto lui...

      Elimina
  2. Nooo, ma come fai a restituire il gatto guasto????? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. M ainfatto non lo farei mai!!!
      Ma la battuta " fai un reso al fornitore" mi ha fatto tanto ridere!!

      Elimina
  3. Oh ma come sei tenera, anche se è un rompiballe già lo ami! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Porino... non è un rompipalle...
      è incazzato nero perhcè è malato!!!!Io lo capisco... anche io sono rompipalle...
      Anche quando non sono malata!

      Elimina
  4. Noooo ma povero Ivano...:(
    Da quanti giorni prende l'antibiotico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'antibiotico in pasticche lo ha preso solo lunedì e martedì mattina... da martedì sera fa le punture....
      Sai.. lui non voleva farsi macnare nulla nonostante i suoi due mesi di vita ... voelva provare un pò di tutto!!!

      Elimina
    2. Ok. Da domani vedrai molti miglioramenti...:)

      Elimina
  5. Eh si gli animali domestici sono come figli. In passato, quando vivevo con i miei, avevo un cane che ha vissuto ben 17 anni. Nonostente fosse meticcio, era molto delicato di salute, quasi come un cane di pura razza, ma grazie alla devozione soprattutto di mio padre, Zara riceveva tutte le cure necessarie per superare le difficoltà.
    Sono dei piccoli esserini che, nonostante gli eventuali problemi che posso accadere, danno tantissime soddisfazioni :)

    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda io ce l'ho da solo 6 giorni e già lo adoro...
      Ma diciamocelo...
      Per essre un esserino di due mesi che pesa SOLO 700 grammi...
      si sta dando parecchio da fare per valutaer i nostri sentimenti nei suoi confronti!!

      Elimina
  6. Ivano ha la tempra dura, vedrai che si rimette in quattro e quattr'otto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti spero che abbia preso dalla mamma...cioè da me!!

      Elimina
  7. Si gli animali se tenuti come dico io, sono come figlioli...anzi direi neonati visto che mancano di favella!. Silvietta cara ti stai allenando....
    Io è una settimana che non dormo, mia figlia (10 anni) ha una tracheite acuta e la notte si ulula.
    Buon "tutto"!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brave mamme.. invidio la vostra pazienza e la vostra resistenza!!!

      Elimina
  8. Sei una comica, Silvia... :D
    Mi sbuccio dalle risate a leggere "le tue avventure col felino"! :)
    Scusa, non è per sfotterti, ma un tipo bizzarro come te non poteva pretendere di trovare un gatto qualunque! ;)
    Vabbè, in attesa delle prossime News, auguro ad Ivano una pronta guarigione... e a voi un santo in Paradiso! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda.. cerco come mio solito di riderci sopra ma son preoccupatissima... Il felino ha la rinotracheite infettiva e se leggi su internet ti vengono i brividi a sapere cosa comporta in un micio piccolo!!!
      Speriamo che si riprenda perchè così mi fa schiantare "'i'core!!"

      Elimina
    2. "Mi fa schiantare i' core"!!!
      Scusa, non dovrei ridere, immagino che il micino stia male e che voi siate realmente preoccupati, ma sei troppo divertente! :D

      Dai, incrocio le dita per Ivano, speriamo che le cure a cui lo state sottoponendo facciano èresto effetto... e che ve lo possiate davvero godere, visto che adesso siete genitori di un bel bambi-micino! :)

      Elimina
    3. Grazie cara...dita incrociate....

      Elimina
  9. Povero Ivano ha già un sacco di malanni!!Ma vedrai che guarirà e dopo sarà molto meno stressante avere a che fare con la baby tigre!

    RispondiElimina
  10. Santa ti devono fare! E subito! Subitissimo! Che io non ce la farei, ma nemmeno per un'ora! Che poi,dei cani ho paura,dei gatti...pure e sono anche allergica(ed anche loro ) ....ma ho sempre sostenuto che se tenuti,vanno tenuti con amore e cura..cone stai facendo tu! Brava! un abbraccio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono allergica ai gatti.. ma lui è un siberiano e i siberiano sono gatti antiallergici perchè non producono la proteina nella saliva che è appunto la causa delle allergie....
      Speriamo solo che si riprenda presto!

      Elimina
  11. Eppure... siete già abbondantemente ripagati.
    Immagina con un cane, il triplo del casino e pure della merda...!
    E senza filosofia zen :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda infatti io sopporto volentieri tutto.. mi basta che guarisca perchè apre che la malattia che ha preso ( Rinotracheite infettiva ) sia molto grave per i gattini....
      Incrocia pure tu le dita per il mio Ivano!!

      Elimina
  12. Lo state viziando a dismisura.
    E per questo vi voglio ancora maggior affetto (te e l'altro bipede, succubi del felino).
    E sono sincera.
    Bacio Topa :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sto viziando perchè mi fa struggere così sofferente...
      Povero il mio amore!!

      Elimina
  13. Oddio, il pesce oceanico mi ha fatto schiattare!!!! :°°°°)))
    Povero micio malaticcio, vedrai che con tutte le vostre amorevoli cure si riprenderà presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dopo due giorni spero che stia meglio, povero Ivano!
      quando puoi, passa dalle mie parti che c'è una cosina per te (può giocarci anche Ivano, eheh) ;)

      Elimina
  14. Questo miciotto vi ha gia letteralmente conquistato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si! Lo puoi dire forte.. ce l'ho da una settimana e gli volgio un bene da morire!!!!

      Elimina
  15. eheheheeh......... povera........ ma quando ci sono questi esserini che dipendono da noi, facciamo tutto il possibile, e a volte l'impossibile, a costo di farci odiare...... te lo dice una che ha visto morire il suo cagnolino di 16 anni, che negli ultimi tempi mi guardava con un misto di timore e odio, quando mi avvicinavo per dargli le medicine....... però quando si è sentito arrivare all'ultima ora è da me che è venuto........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirmi queste cose che in queste ore son parecchio sensibile a questi racconti! Mi metto a paingere davanti al monitor e per una "diavola come me" sarebbe uno strano comportamento!!!

      Elimina
    2. No tesoro!! Figurati!!!
      Non volevo assolutamete essere sgarbata!!!
      Spero di non averti offeso... lo capisco cosa vuol dire assistere un animaletto fino alla fine...
      Chi non ha animali non capisce che sono come "filgi!!"
      Bacio e scusami se son stata scortese!

      Elimina
  16. Ohoho ommioddio è terribile sto gatto! :) Non mi lamenterò mai più del mio Auronzo che torna a casa con zecche, parti di orecchio mancante, ferite varie e compagnia bella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda.. io sto patendo le pene dell'inferno con questo micio che sta male , starnutisce, ha la congiuntivite...
      Se non me lo guariscono in fretta vado al manicomio Cervè!!!!

      p.s. Come nome Auronzo è da dieci!!!!

      Elimina
  17. Non ho mai avuto un micio piccino ma chiunque l'abbia avuto mi conferma che è come avere un neonato^^ siete tenerissimi:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi siamo tenerissimi con lui...
      Lui con me un pò meno... ha delle unghie MORTALI e un FIATO PESTILENZIALE!!!!
      UCCIDE LE MOSCHE IN VOLO!

      Elimina
  18. I gatti sono droghe molto costose tesoro...prossima settimana anche a noi ci tocca il veterinario...santo google menomale non parla perchè altrimenti le mie ricerche "sangue in feci gatto" sarebbero pubbliche!!! :P
    Bacio al peloso e a te!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Topa guarda son preoccupattisima... il micio ha la rinotracheite.. e se vai a leggere su internet ti prende male!!!!
      Ti dico solo che nei randagini questa malattia porta alla cecità o alla morte...
      Pensa a come sto!!!!!

      Elimina
  19. Oh povera dolce piccola palletta di pelo! E poveri voi, soprattuto che anche con un gatto in piena forma si rischia l'esaurimento nervoso, figuariamoci con un micio malato. Comunque la dott.ssa c'ha il core de pietra eh!
    Un augurio di prontissima guarigione a Ivano, forza piccoletto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FORZA IVANOOOO!!!!!! Resisti e debella il virus!!!

      Elimina
  20. Diciamo che stai facendo pratica per quando arriverà un neonato vero.
    Dai, poi passa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio neonati.... per ora non ci penso proprio!!!

      Elimina
  21. Cara Signorina Silvietta, non ti dico per far prendere le gocce alla tartaruga Mennea che scene dovevamo fare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino il da fare...
      Una mia amica sta facendo l'aerosol alla sua tartaruga... e lo fa, dietro suggerimento del veterinario, inserendola in un sacchetto di plastica e "abboccandolo" al tubicino per l'aerosol.
      Santa pazienza, ma per i nostri animaletti faremmo di tutto! :)

      Elimina
    2. Guarda solo per il fatto che hai chiamato la tua tartaruga Mennea io ti adoro!Sappilo....quanto alla tartaruga suicida soffocata nel sacchetto per farle fare l'aereosol....che dire...è pensavo che io credevo di avere un problema con la fedida scatoletta al pesce oceanico.....invece...c'è sempre chi sta peggio ...me lo devo ricordare....

      Elimina
    3. Brava, ricordatelo... ma me lo devo segnare anch'io! ;)

      Elimina
  22. ...gurda io ed i felini non siamo proprio nati sotto lo stesso cielo... sono un'appassionata amante dei cani, ed essere diventata la mamma di R-Dog è una cosa che mi riempie giorno dopo giorno un po' di più...
    sebbene sappia anche io che delle notti c'è da non dormire, è [lo dico con le dita iper mega stra incrociate] abbastanza bravo e dormiente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io da sempre amante dei cani...ho 38 anni e questo è il primo felino per me......ancora son completamente inesperta circa la vita gatta...Ma da quel poco che ho visto in questa disgraziata settimana...il gatto ha il suo perché!!!!( pesce oceanico a parte!!) :-)

      Elimina

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...