martedì 18 giugno 2013

Si fa presto a dire..." Un fanno nulla"

Ve lo dico subito, 
così mi evitate un attacco di IRA....

E' SEVERAMENTE proibito commentare questo post con frasi del tipo : 

"Guarda che non fanno nulla!" ( lo dite voi , a me fanno schifo!)
"Hanno più paura loro di te"( te che ne  sai quanta paura ho io di loro???? )
"Ti mangiano le zanzare!"( che mi frega a me , eliminate pure le zanzare almeno siam pari!)
"Portano fortuna!"( a voi forse!)
"E' impossibile che ti cadano addosso!"  ( su questo a breve vi smentirò tutti!!!)
"Sono così carini!" ( non diciamo cazzate, carino è il coniglio, non il geco!)

Come dite? 
Non avrete nulla da commentare se vi tolgo queste frasi? 
No , non è affatto vero.... 
potete raccontarmi le vostre fobie e io, GIURO , vi capirò e non vi propinerò le solite frasi trite e ritrite che da trent'anni amici e conoscenti sono soliti dire a me. 

Ma veniamo al punto .


IO HO PAURA DEI GECHI . 


Dicesi geco quella orribile lucertola ceca che sta appiccicata sui muri con quelle schifose zampe e quella pelle butterata.  
Li odio.
Mi fanno una paura immobilizzante, 
da mal di stomaco... 
quando ne vedo uno mi si paralizzano le gambe, 
mi si accellerano i battiti del cuore , 
mi viene da piangere e me li sento addosso, 
dentro i vestiti e , giuro sto male. 


L'unica ,
e sottolineo L'UNICA cosa che ,

negli anni mi faceva stase "LIEVEMENTE" serena era la certezza che , 
dai muri , questi mostri non possono cadermi addosso. 
Quindi mi dicevo, ok , 
ne ho uno in un angolo della terrazza ma... 
Se "Il santo lo scaccia" lontano dalla mia vista  , 
io mi ricordo SEMPRE di chiudere la zanzariera lo posso tollerare. 
non lo vedo,
in casa non entra e forse riesco a stare in terrazza senza morire di crepacuore. 

Tutto ciò è stato vero fino a domenica sera alle 22:30 c/a. 

Ero a fumare "serenamente" una sigaretta in terrazza con una mia amica . 
Ovvio, avevo perlustrato tutta la terrazza prima di sedermi in modalità "sicura". 

Ma non bisogna MAI ABBASSARE LA GUARDIA.
Mentre  stavamo parlando abbiamo sentito un rumorino , tipo un "TIC",
immaginate il rumore di un sassolino che cade ........

MA NON ERA UN SASSOLINO. 


Avete indovinato? 
Era un piccolo geco che aveva deciso 
che quella , 
era la serata giusta per :

"Provare a fare il grande salto"  o 
" Per imparare a volare"  o ancora
"Per far morire ME  d'infarto a soli 38 anni" .

Il mostro è atterrato a un cm dalla coscia della mia amica  e ,
prima che qualcuno lo chieda...
No. 
Non si è fatto nulla quello stronzo. 
Non l'hanno ammazzato ,  
nonostante io , 
in preda ad un raptus di terrore , 
barricata in casa  urlassi con tutta la voce possibile : 

 " LO DOVETE UCCCIDEREEEEEEEEEEEE!!!!!!" 


 
Ma niente. 
Il fuggitivo geco volante ha pensato bene di sgattaiolare non so dove a velocità record , lasciando me in piena crisi isterica mentre il santo e i miei amici "increduli" non facevano che ripetere " Eppure i gechi non cadono mai dai muri... " 

Ecco. 
I gechi della mia zona oltre a essere brutti son anche cretini e cadono dai muri. 
Cadono addosso a me st'infami.


Tutta questa filippica per dirvi che che adesso entrate in gioco voi, MIEI ADORATI....

Trovatemi un modo per allontare queste mostruosità e io , 
ve ne sarò grata per sempre. 


Fra l'altro posso offrirmi per barattare servizi : 
Voi toglietemi i gechi e io, 
vi toglierò ragni, cavallette, scarafaggi e qualunque altro insetto di casa. 


GIURO.  


Sempre vostra, sotto xanax. 

S. 

41 commenti:

  1. Capisco il tuo ribrezzo, lo provo anch'io per una moltitudine infinita di insetti..
    Prova a fare così:
    I gechi scelgono di frequentare la vostra casa perchè trovano una quantità abbondante di cibo come falene, zanzare e ragni. Eliminando la fonte del loro cibo è probabile che si muoveranno alla ricerca di un posto migliore.
    Per eliminare la loro fonte di cibo questi sono i passi da fare:
    - installare schermi a finestre, porte e prese d'aria
    - sigillare fessure e crepe da cui possano introdursi
    - pulire i luoghi più remoti e difficili da raggiungere dove gli insetti depongono le uova
    - controllare e ripulire bene il garage
    - usare appositi insetticidi per essere sicuri di uccidere la maggior parte degli insetti in casa
    Dopo aver fatto queste cose, può essere necessario aspettare del tempo prima di vedere i gechi scomparire da casa vostra, poichè possono ancora nutrirsi degli insetti rimasti.
    Quando il cibo comincerà a scarseggiare inizieranno gradualmente a cercare nuove zone di approvigionamento. Se non se ne vanno allora è possibile che ci sia ancora una fonte di cibo per loro. Ricontrollate la vostra casa alla ricerca di insetti.
    Naftalina
    Un altro modo di scacciare i gechi senza far loro del male è usare la naftalina, di cui i gechi odiano l'odore. Distribuitene particolarmente agli angoli, in prossimità delle fenditure, dove ci sono macchie di umidità, avendo cura di esaminare anche l'esterno della casa e il garage.
    Gatti
    Un altro buon modo di sbarazzarsi dei gechi in casa è quello di prendere un gatto. I gatti sono animali curiosi per natura e hanno l'istinto di cacciare tutto ciò che cattura la loro attenzione. Magari non sarà in grado di catturare tutti i gechi ma sarà più che sufficiente a spaventarli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In casa , grazie a Dio per ora non ne ho mai visti.. li ho solo in terrazza ma è comunque troppo per me...della naftalna l'avavo sentito dire..stasera faccio un salto in mesticheria e me ne faccio dare un ballino pieno!!!!
      Quanto al gatto... ci sto pensando seriamente ma non vorrei che lui, catturasse i gechi e poi me li portasse in casa come trofeo... i gatti fanno di 'ste cose!!!
      Bacio ciccia!

      Elimina
  2. io non li uccido mai... se li trovo in terrazza va bene ma dentro casa fanno schifo pure a me... una sera me ne è entrato uno in salotto... beh ho dormito barricata in camera ed ho messo anche lo scottex sotto la porta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo che hai dormitto baricata in camera!!! Io sarei "emigrata" in una casa amica!!!
      Non li uccido nemmeno io.. figuriamoci se mi avvicino a loro così tanto da ucciderli... impossibile!

      Elimina
  3. TI CAPISCOOOOOOOOOOO! Io ho paura di alcuni insetti, una paura da urlo e distruzione e abbandono (anche di mia nipote di un anno e mezzo in mezzo ad un campo) delle seguenti specie:
    - SCARRAFONI
    - CAVALLETTE
    - CIMICI
    E...RULLINO I TAMBURI
    - FARFALLE

    Paura totale. Non è che mi fanno solo schifo, ho proprio il terrore, lo sdegno, la fuga alla Bolt, mi vengono i brividi anche solo a pensarci ...se ci fai caso sono tutte cose camminanti/volanti/saltellanti che non sai mai dove si andranno a posare...ti dico solo che una volta mi è arrivata addosso una cavalletta, per poi saltare subito via, sono stata tutta la sera a toccarmi in modo ripetitivo l'orecchio (dove era arrivata), mi sembrava che mi camminasse addosso...guarda, meglio che non ci penso! Bastaaaaaaaaaaaaaaa! Oddioooooooooooooooooooooooooooooooooo!
    Però tesoro mio...non ho metodi per i tuoi odiati gechi, mi dispiace tanto tanto :(
    Ti bacio tesora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche le farfalle ti fanno paura? Bella Berry te allora sei messa peggio di me.. almeno i gechi ci son solo la notte....
      Comunque mi offro volontaria di scacciare le tue farfalle se tu, scacci i miei gechi!

      Elimina
  4. Sicuramente è caduto perchè era piccolo,e magari ancora poco appiccicoso.A me una volta facevano un pò paura per colpa di una cugina che si divertiva a spaventarmi.ora mi stanno simpatici (ma non li toccherei mai).Però ti capisco.Io sono così per le blatte,che credimi sono molto più invasive dei gechi.Però al contrario di molti io non mi tranquillizzo finchè non la schiaccio e la vedo morta.se scappo quella rimane viva in giro e questo non mi farebbe vivere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, era piccolo e deficente 'sto cretino.... proprio nella mia terrazza doveva mettersi a fare le prove di volo???:-D

      Elimina
  5. Condivido il ribrezzo e l'avversione che hai per i gechi...
    Dove vivo adesso non ce ne sono, per fortuna, ma ci sono TUTTI gli altri animaletti del creato!
    Non so se sia meglio o peggio, credimi...
    Quando abitavo ancora con i miei non passava estate senza che il babbo cercasse di uccidere a granatate qualche geco che, coglione, si piazzava sul muro del terrazzo, così, in bella vista!
    Naturalmente, come tu sai, questi viscidoni escono allo scoperto solo quando cala il buio... e qui viene il bello!
    Se non hai le zanzariere ti entrano in casa di sicuro, e te ne accorgi solo se ti capitano a tiro d'occhio, altrimenti sarà perché ci entri in contatto!
    Ricordo una notte di molti anni fa...
    Di rientro da una serata di gozzovigliate mi avvio verso la mia camera e, tu guarda, cosa c'è attaccato alla porta???
    Un geco!!!
    Le urla si sprecarono, fino a quando la mi' mamma, grande alzata d'ingegno, prende uno straccio per catturarlo!
    Non so come ma ci riuscì, in barba allo schifo che anche lei prova per quei cosi (apparentemente) gommosi.
    Terrore, terrore allo stato puro!
    L'ultima, poi chiudo il commento...
    Una mia amica, di ritorno da una vacanza a Cuba, apre la valigia, dopo un paio di giorni dal rientro, e trova un geco bellamente adagiato fra i vestiti, mezzo rincoglionito.
    Invece di mettersi a gridare e correre fuori da casa all'impazzata... lo ha preso, messo in giardino, fatto riprendere... per poi depositarlo fra la vegetazione in riva al fiume dandogli una nuova vita! O__o
    T'immagini...
    Un geco cubano in riva alla Sieve, nell'umido Mugello...
    Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che ho le zanzariere in tutta casa... è l'unica cosa che mi fa stare "lievemente" serena...
      Lo sai che l'ho sentito dire pure io che si catturano con gli stracci?
      Ovvio che io non ci proverò mai.. non riesco ada avvicinarmi così tanto a loro , bestiacce.

      Quanto al Geco cubano emigrante /emigrato in riva alla Sieve... chissà come si è trovato.. sopratutto poraccio... non parlava nemmno la lingua e, abituato alla movida cubana forse si è pure un pò annoiato nella tranquillità del mugello!!!Se un mi facesse schifo proverei quasi pena per lui!

      Elimina
    2. Fai uno sforzo Silvietta, prova pena per lui! ;)

      Elimina
  6. Silvietta cara, quante fobie per ognuno di noi...
    Non ho paura dei gechi in verità e si narra che ammazzarli porti sfortuna...
    Quindi fatti forza e coraggio e cerca di guardare altrove..
    Le mie fobie sono talmente tante da sembrarmi poche...ma la fobia maggiore la trovo negli ipocriti, falsi e lecchini...una vera allergia!
    A parte questo..tutta la famiglia dei rettili, mi mette una certa ansia!
    Serena serata...::)).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh... allergia ai lecchini, ipocriti,falsi ce l'ho pure io... ma loro si scansano , si tengono lontani... anche se convengo con te che spesso pure loro entrano a gamba tesa nella nostra vita e rompono non poco i c....

      Bacio cara!

      Elimina
  7. A me fanno schifo persino le mosche, questo per dirti che temo qualsiasi insetto e per questo li attiro tutti. L'estate per me è un inferno perchè la natura si sveglia e quindi gli animaletti scorazzano felici in giro per il mondo..
    Ma c'è una creatura che temo più di tutte, pochi sono gli esseri umani ad avere questa fobia. Un'altra, oltre me, è una mia collega.
    La mia fobia aumenta dopo le piogge estive, quando il terreno è unido.... ecco che spuntano loro, come una magia. Si perchè sono tanto lente ma sono rapide a mttersi fra i miei piedi.... Eh si, io non posso vedere le lumache, si, manco vederle! Perchè inizio con versi strani che espimono il mio ribrezzo nei loro confronti e,come te, mi paralizzo, quindi prendo fiato e cerco di capire da che parte camminare per evitarle. Se sono sui muri, mi allontano. Oppure se c'è il fidanzato, delego a lui l'operazione di spostamento delle casette.
    Una vitaccia, guarda, ma che ci posso fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lumaca ti schifa Enza bella è?!? Vedi come siam tutte diverse, io la lumaca la trovo carina con quelle cornine... che dobbiamo fare.. un 'idea potrebbe essere distruggere l'intero mondo degli insetti..ma credo che arrecheremmo qualche danno permanente alla natura... non ci resta che sopportare, sopportare ,sopportare...
      Comunque lo dico anche a te, io mi offro per toglierti le lumache , te mi tolgi i gechi!Ok?

      Elimina
  8. Ho letto questo post oggi in biblioteca tramite cellulare, quindi col silenzio degli altri studiosi attorno. A momenti mi scoppiava una vena nel cervello da quanto sforzo facevo per non ridere xD Scusami, so che tu non hai riso, ma a leggerla uccide :D
    Comunque non saprei come rimediare... Forse un gatto o un cane, che quando vedono roba muoversi diventano matti e scacciano via tutto... No?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gatto a settembre vorrei prenderlo davvero... però il gatto è pericoloso perchè ha la pessima abitudine di "cacciare per il padrone".... ti immagini se mi cattura un geco e me lo piazza sul letto come "dono"?
      O cielo.. potrei morire!!!

      Elimina
  9. Topa fanno parecchio schifo pure a me, fortuna mia che li trovavo solo quando andavo a spasso col mio ex cane, grandissimo cacciatore di lucertole, gechi.. di qualsiasi "cosa" (animali, oggetti..) si muova.
    Se vuoi chiedo al mio ex se te lo presta :-)
    baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cane è un pelo impegnativo per me.... ma al gatto ci sto pensando seriamente!

      Elimina
  10. Silvietta...a me personalmente non mi fanno schifo, a mio marito invece si! Certo se mi saltano addosso lo schizzo lo farei anch'io! Però non sono bruttissimi....
    Baci
    P.S. Lo so che non c'incastra nulla con questo post, ma ieri sera su Italia 1 alle 21.10 c'era L'ESORCISTA, e mia figlia di 10 anni lo ha visto un pezzettino all'inizio e un pezzettino alla fine. Ha 10 anni ma deve crescere forte come la mamma, per dindirindina...! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povera stella.. si è guardata l'esorcista ??? E la notte ha dormito? IO ancora oggi se lo vedo passo la notte in bianco!!!!

      Elimina
  11. Tutto quello che è velenoso.
    Infatti, non credo che andrò mai a fare una vacanza in posti dove scorpioni, ragni e zanzare killer la fanno da padroni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh... almeno la tua è una paura che ha un senso.. la mia è una paura illogica... pensa che l'anno scorso ho preso in mano un ragno gigantesco di un amico che era pure velenoso ( non mortale ma velenoso..) senza il minimo problema... la mia è proprio una paura irrazionale!!!

      Elimina
  12. A me una volta è entrata in casa una blatta, e pensa che sono al 6 piano e di certo non ho il giardino.. Se non sono morta allora non muoio più. Almeno di entomofobia intendo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me loro non fanno un grande effetto.. te le tolgo quando vuoi se vieni a togliermi i gechi!!!

      Elimina
  13. Oh mamma, purtroppo non ho consigli da darti (anche se qui sopra ne hai avuti parecchi) però compatisco! Farsi'aggredire' così senza preavviso dall'oggetto di una fobia è da attacco cardiaco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.. secondo me ho avuto un principio d'infarto!!!

      Elimina
  14. Gechi, serpenti, lucertole,...scarafaggi, topi ( anche quelli che ha la mia nipotina....i topolini da gabbietta ..) cani, ( ho la fobia) gatti ( sono allergica ed ho paura) eh si.., sto' messa male!! :( me lo dico da me....quasi mi spaventa il lungo elenco! :( ciao Silvietta un abbraccio!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura paura di gatti e cani??? Cara Annastella tu stai messa peggio di me si... ti son nel cuore sorella!

      Elimina
  15. Direi che accetto la proposta di scambio...i gechi non mi inorridiscono quanto gli scarafaggi. Però quando ci vediamo porto da mangiare...tu organizzati con qualche cosa da bere, alcolica ovviamente, sennò...come facciamo la festa alle bestiacce? Baci Silvia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok Ross... quando vieni? Da bere c'è sempre a casa mia .. il cibo lo porti te che sei una gran cuoca ... che altro dire.. stai serana che gli scarafaggi per ora a casa mia non li ho mai visti.. ai gechi che ci sono in terrazza però ci pensi te ok??? :-D

      Elimina
  16. Io ho la tua stessa fobia... para para... sono d accordo con la tua premessa odio tutti quei commenti stupidi del tipo non fanno niente, portano fortuna... ma chissenefrega a me fanno schifo! !!!!!!!!!! Purtroppo più di una volta me li sono trovati in casa, quando c è mio padre niente paura, ci pensa lui ma due anni fa ero sola e me lo sono ritrovato in casa... il bastardo passa sotto le porte così ho dovuto mettere lo scoch intorno alla porta, ho dormito tre notti sul divano e di giorno monitoravola situazione finché non è uscito. Dopo pochi giorni ne ho trovato un altro, li sono stata forte ho preso in silenzio assoluto una scala, ci sono salita e gli ho spruzzato addosso della medicina per insetti.il bastardo preso di sorpresa è caduto ed è morto, ho sconfitto il mostro! !!!!

    RispondiElimina
  17. ciao, non ci crederai e mai vorrei che ciò peggiorasse la tua fobia, ma io me li trovo intorno pure di giorno. Mi dicono: ma è impossibile che con il sole escano, bhè sul mio terrazzo al mare ci sono anche di giorno e ogni volta che devo salire le scale...brrrr! Pensa che una volta ne ho trovato uno di fronte al portone di casa a Roma in pieno inverno, mi è pure dispiaciuto perché si è disseccato giorno dopo giorno per il freddo. Comunque ti capisco perché pur non piacendomi i rettili in generale, io non ho paura di niente e se un serpente è a metri da me, che ci stia, ma il geco mi crea un problema esistenziale, mi paralizza e malgrado io abbia i battiti lenti, mi viene la tachicardia e mi manca il respiro, ho una vera e propria crisi di panico. Ho pensato che se esistono altre vite devo essere stata una zanzara perché amo volare, non sopporto lo zampirone e i gechi..aiutoooooo! Ma poi sai che me l ritrovo sempre dove sono io, se ne sono accorti anche in famiglia, mi dicono: aho li becchi tutti tu, sembra ti cerchino. Insomma che dire? Sono luoghi comuni il fatto che non cadono, che non entrano in casa, etc. Come fare? non ne ho idea, ci penso e aspetto l'inverno evitando di andare in posti dove è certo che ci siano. ps. non mi era mai accaduto pur avendone paura, ma oggi ne ho trovato uno enorme e bruttissimo nelle scale del mio palazzo a Roma in pieno centro storico. Ti basta? ;) Se non amassi tanto Roma me ne andrei in nord Europa

    RispondiElimina
  18. Ci credi che l 'articolo sembra scritto da me ?terrore puro al solo pensiero di un g...,io mi chiedo sempre :" Dio ,ma che li hai creati a fare ? Il mondo era gi' perfetto cosi'... "

    RispondiElimina
  19. Giusto ieri con un'amica discutevano della sua necessità di curare la sua fobia, che riguarda i rettili in generale, ma ancora di più gechi e serpenti (le lucertole, solo un filino meno). La sua paura dei serpenti si estende addirittura alle FOTO, e a qualsiasi animale o persino oggetto che abbia una forma allungata e sinuosa.
    Le piacerebbe moltissimo fare una vacanza in Thailandia, ma in quei posti ci sono concrete possibilità che questa fobia rischi di rovinarle tutto, se non addirittura di mandarla all'ospedale in preda ad incoercibili attacchi di panico... infatti io personalmente sono stato più di una volta in posti come Indonesia e Filippine, e so che in quei luoghi si vive molto all'aperto, si cena spesso in grandi gazebo, e di gechi se ne vedono davvero tanti, anche se si fanno decisamente i fatti loro (se ne stanno sempre molto in alto).
    Detto questo, sinceramente credo che, un po' per chiunque passa del tempo all'aperto, la soluzione migliore sia affrontare e curare questa paura ( cosa che a quanto pare èpossibilissima), proprio perché, per quanto ciò ti possa far arrabbiare, è oggettivamente vero che il geco è un animaletto assolutamente innocuo che si fa i fatti suoi :D

    RispondiElimina
  20. Ciao, davvero divertente il tuo messaggio di un paio di anni fa. Io soffro della tua stessa fobia fin dall'infanzia. Devo dire che mi trovi d'accordo su tutto. I gechi sono mostruosi nelle loro sproporzioni, orribili per quegli occhi inquietanti e poi tutti quei bitorzoli e quelle zampe mi disgustano oltre misura. Non ridere ma io sono in terapia proprio per la fobia dei gechi e del vomito. Devo dedicare parte della mia giornata a guardare foto e, pensa un po', accarezzarle per espormi gradualmente alla fobia e poi, si spera, superarla. Vediamo un po'. Confermo che i gechi cadono (anche quelli grossi), i piccoli entrano in casa anche con le zanzariere e, per via della ricerca selettiva che noi fobici adottiamo, ci perseguitano ovunque. A me è entrato pure in macchina e non ti dico gli urli. Io non li uccido e non voglio che li uccidano per me, ma che non mi vengano a dire che sono belli. Sono assolutamente orripilanti. Un bacio a tutti!

    RispondiElimina
  21. Ciao,

    che risate nel leggere il tuo articolo di un paio di anni fa. L'ho trovato perché anche io ho la tua stessa fobia e ho iniziato da qualche mese una terapia del tipo cognitivo-comportamentale. I commenti della gente quando inorridisco di fronte a un geco sono proprio quelli che hai elencato tu. Mah, come se le fobie fossero razionali e fosse sufficiente sapere che questi mostri sono innocui per non temerli. Anche io li trovo assolutamente orrendi e mi paralizzo se me li trovo davanti o mi metto a urlare come una cretina. Insomma il raziocino va a farsi benedire. Confermo che il giorno ci sono eccome, non sono la sera e confermo anche che li ho visti cadere più volte quando fanno il "salto" per passare dalla parete al soffitto (anche quelli grossi!). A me entrano pure in casa con le zanzariere se sono molto piccoli. Che fortuna eh? Meno male che ho le bambine che li prendono e li portano via. Ucciderli no, non mi piace. Il problema è mio non loro, ma non è facile. Ora, con questa terapia pensa che devo dedicare almeno un'ora al giorno a guardare e accarezzare foto di gechi (che schifo!!!). Lo scopo è quello di esporsi gradualmente alla fobia per (si spera) superarla. Quello che è certo è che li troverò sempre DISGUSTOSI, nella loro deformità, inquietanti con quegli occhi terribili con la pupilla filiforme e orripilanti con quelle zampacce schiacciate. Che dire? Povere noi!!!! Baci.

    RispondiElimina
  22. Anch'io ho paura dei gechi. E detesto le persone che mi rispondono: io li adoro, mangiano le zanzare.

    RispondiElimina
  23. Questa fobia per me è invalidante. Mi paralizza, ho vissuto l'ultima estate barricata in casa. Ora siamo alla fine di marzo e già ne ho visto uno in terrazza. E' un incubo, nessun metodo funziona.

    RispondiElimina
  24. A me fa davvero impressione la reazione estrema di certe persone nei confronti delle cose innocue, ok la fobia consiste nel fatto che la parte irrazionale del vostro cervello prende il sopravvento sulla ragione. Ma questa è una patologia psichica, come si fa a raccontarla come fosse un vanto? Scriverlo riproducendo anche gli strepiti e l'isteria, boh, io mi vergognerei da morire. Per fortuna io non ho fobie, o almeno non ne ho ancora scoperta una che mi paralizzi, o mi faccia perdere il controllo, è una cosa che potrebbe mettere a rischio l'incolumità personale o di altri (immagina trovarti un geco mentre guidi l'auto).
    Quindi secondo me, invece di eliminare l'oggetto della fobia, dato che a volte è impossibile farlo (a meno che tu non sia disposta a trasferirti oltre le Alpi) dovresti lavorare sulla tua inefficenza mentale, perché non è altro che questo. Gli esseri umani sono razionali e dovrebbero metabolizzare le paure, è questa la nostra evoluzione secolare, non è l'istinto o la fobia per qualche animale, per quanto questa derivi da traumi infantili, da ignoranza profonda (cittadini cresciuti pensando che la mucca è quel pezzo di carne dentro al frigorifero), o forse da ricordi primordiali nascosti nelle zone sconosciute del nostro cervello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo...io di solito scrivo ironizzando quasi tutto e non mi faccio vanto di una "fobia"...diciamo che ho usato il termine fobia in modo improprio ma ribadisco che il mio post (come tutti i post di questo blog) era ironico...detto questo...seguirò il suggerimento è mi trasferirò sulle Alpi...dove l'odiato geco non è presente! A rileggerti presto!:-)

      Elimina

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...