mercoledì 5 giugno 2013

amori finiti e jeans taglia 27...



Correva l’anno 1992.


Per la precisione settembre 1992.


Io e F. ci eravamo messi insieme , 
dopo una lunga estate passata a “darci noia” il 9 settembre.


La scintilla era scoccata in un tiepido pomeriggio a casa della mia amica A. 
mentre guardavamo in 4 un film di paura sul divano. 
( Ne devo parlare prima o poi di questa dei film horror guardati il pomeriggio a 16 anni... 
me lo ricordate per favore ??? ) 


Chiaramente il 4 del gruppo era il fidanzato di A. , nonché migliore amico F. 
Ai tempi usava parecchio creare questi quartetti . 



Il nostro fu un rapporto profondo, 
intenso,
pieno di bellissimi momenti…...

No.

Non è vero.

Furono venti giorni passati ai giardini dalle 15:00 alle 17:00 , 
seduti su una panchina a baciarci e a fumare.

Dalle 17:00 alle 19.30 invece, 
stavamo al barrino, lui a giocare a calcino o a raccomandare la vespina con gli amici maschi,

io seduta sul muretto con le amiche femmine a parlare di vestiti.



Improvvisamente lui smise di chiamarmi e mise fine alla nostra storia. 
Io volevo metter fine alla mia vita ma , i miei genitori mi fecero presente che era un filo prematuro suicidarsi per il primo amore finito e che avrei avuto altri 1000 amori finiti per cui piangere , disperarmi e lamentarmi. 

Quanto avevan ragione.... ma ai tempi non lo capivo e quindi mi lasciai lentamente CONSUMARE DAL PRIMO VERO DRAMMA DELLA MIA VITA.



Ragazzi ma com’è struggente e strappalacrime la fine del primo amore?


A ripensarci ora rido , 
ma in quei momenti mi sembrava davvero che la mia vita fosse giunta al capolinea…

Ascoltavo canzoni d’amore strappalacrime dalla mattina alla sera e ogni canzone parlava di me o di noi , e della nostra storia finita.

Passavo pomeriggi seduta in cucina con le amiche, 
una moka piena di caffè , 
un portacenere pieno di sigarette e due occhi gonfi e pesti.


Ogni tanto entrava “padre”, 
mi guardava e scuoteva la testa dicendo 

“ Ma esci!!! Che ci fai qui a casa a piangere!?!”



Lui non poteva capire il dolore straziante cui ero sottoposta.

Lui parlava bene...
era sposato e aveva una figlia fantastica , 
una figlia oltremodo triste perché destinata a restare sola “PER SEMPRE”

visto che ormai il suo primo amore l’aveva lasciata senza spiegazioni. 

Quanto si è catastrofiche a 16 anni.  
(Come dici amica?
 Si , che c'entra, io son stata catastrofica anche a 20, pure a 25.. si e pure a 30 ...
SON DOTI. Io posseggo questo dono della disperazione a comando!) 



Spesso ho pensato a come le mie povere amiche hanno vissuto 
quei momenti di “dolore” con me.


Che io so essere veramente insopportabile e logorroica e vi dirò…

non duro la benchè minima fatica a ripetere ossessivamente le stesse cose
per ore e talvolta per giorni.


Anche queste ,son doti. 
 
L'unica cosa che ho sempre apprezzato degli amori finiti è il fatto che mi si chiude lo stomaco e il nervoso mi fa perdere i kg di ciccia a tempo record.....

La mia forma fisica migliore coincide sempre con qualche amore finito. 
Son quei periodi in cui acquisto d'impulso qualsiasi abito possa "LENIRE IL MIO DOLORE" , 
ad esempio Jeans taglia 27 , 
jeans nei quali poi non rientro dopo un paio di mesi, 
Jeans che giacciono in fondo all'armadio in attesa di essere ,
un giorno ,
nuovamente indossati.......

Ma questa, 
come tutti voi ben sapete.... 
è un 'altra storia. 

  


Sempre vostra,
con indosso un paio di Jeans taglia 28 stretti alla morte....


S.


Note : Ultima cosa ma non meno importante... 
Conoscete tutti il blog del "folle " CERVELLO BACATO?  
Noooooo???? Com'è possibile???
Allora ve lo presento io, lo trovate QUI( Cliccate che aspettate????) 

Perchè vi voglio mandare da Cervè? 
Perchè li ci trovate la folle intervista che la Coppia "Cervello + Bacato"
mi han fatto la scorsa settimana .... 
questa QUI ( Cliccate! Non mi fate ripetere le cose 100 volte!! )



34 commenti:

  1. Credo che la catastroficità non conosca limiti di età, e come passava a te (cos' prendo appunti... no...no... non per me)?
    Il primo amore...? Ero un pò più gande... finito un po a cavolo effettivante :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La catastroficintà non conosce limiti d'eta no... ne son la prova vivente... se scorri a ritroso di 4/5 anni magari si trovano ancora post della mia disperazione per qualche storia finita...
      Quanto al tuo primo amore.. com'è che non lo racconti???
      Su su, esponiti!!!

      Elimina
    2. ..... se viene la voglia di ubriacarmi, forse te lo racconto pure :p

      Elimina
    3. E... ADDIRITTURA UBRIACARTI??? Vedi io con quanta facilità mi umilio.... l'alcool serve a raccontare cose ben peggiori!!!

      Elimina
    4. ehheheeheheh e te che ne sai se è peggiore? :p

      Elimina
    5. Anche questo è vero... allora via...
      lasciaci questo alone di mistero.... :-P

      Elimina
  2. Terribile, terribile... Li ricordo ancora quei pianti... Ero più piccolo però, 14 anni ed era finita l'estate e l'ammmore! Che tristess... A ripensarci però non so, mi viene il sorriso. Booh! Il fatto di dimagrire è un bel vantaggio, a questo punto però meglio lasciar perdere questi metodi Silvietta, non mi pare il caso di perdere quel santo di un Santo! :)
    Comunque sia grazie per la tripla citazione xD Si sa mai che una non basti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo che a ripensarci viene il sorriso... S'ERA GIOVANISSIMI!!!!!
      Quanto al SANTO ... me lo tengo stretto .. e dove lo ritrovo un 'altro che mi sopporta????
      E per dimagrire.. beh.. provo a correre , ma con fiacchi risultati!
      p.s. La citazione tripla era doverosa, una citazione per Cervello, una per Bacato e una per me che son l'intervistata!:-D

      Elimina
  3. Sette. Sette è il numero che mi separa dalla Berry dell'estate scorsa, con sette kg meno sulle lonze :) Ma vuoi mettere il peso della felicità? Mi piace molto di più! E mi sono guardata bene da comprare caterve di pantaloni...mi sono limitata a due paia :) e per ora mi stanno (ahh...gli elasticizzati...)!
    Comunque devo sottolineare che quello che dici sulla ripetitività, sulla capacità di piangere e di disperarsi...sono pienamente daccordo con te! Tendenze suicide sempre pronte, con loro anche radio subasio in modalità repeat (da più giovane ero fissata con Always di Bon Jovi nei momenti più bui!!!).
    Ti bacio e scappo a leggere la tua folle intervista!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Berry mia , citare Subasio e Bon Jovi ti rende un IDOLA ai miei occhi...
      Con Subasio ( sopratutto con l'ora d'amore) ho pianto per innumerevoli amori finiti... e Runway di Bon Jovi ( mio primo grandissimo amore ) mi son finita le orecchie!!!
      Ti lovvo abbestia ciccia!!!
      p.s. Bisogna rivedessi!!!

      Elimina
  4. Il ti adoro! Quando leggo i tuoi post mi spunta sempre il sorriso (anche se commento di rado).
    "Il dono della disperazione a comando" ;) mi sa che è un dono che abbiamo in tante ahahahahah!
    Ps hai più saputo che fine ha fatto il primo lui?

    Ti abbraccio
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Elefantes che mi adori... son felice di farti fare un sorriso!!!
      Quanto al primo lui.... poi in realtà me lo son ripreso sai?! Non solo.. siamo siamo stati insieme 3/4 anni!
      L'ho perso di vista del tutto quando avevo più o meno 22 anni! Spero stia bene e sia felice!!!
      Bacio !!!

      Elimina
  5. Il mio primo amore..... è stato quello non corrisposto, quindi non ho soferto tanto. Oddio, anche io mi sono fatta dei film mica da ridere, è?!
    Poi un imbecille, la prima reale storia d'amore, me l'ha fatto scordare. Imbecille perchè poi - ovviamente - la storia è finita male... Una storia malata, perchè il malato era lui. Ma meglio non tediare con questi racconti.
    Preferisco pensare all'amore non corrisposto, ho dei ricordi decisamente più belli :)

    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Madonna.. ma che film ci facevamo per gli amori non corrisposti!!! Ho amato follemente un un compagno di scuola per anni.. pensa, lui nemmeno mi salutava e io lo amavo comunque alla follia... che ridere!!

      Elimina
  6. Anche io ho conosciuto questo tipo di disperazione da fine di un amore.Per fortuna una volta sola,e non era neppure il primo amore.Che poi ripensandoci ora mi rendo conto che era ovvio che lui non faceva sul serio,ma chissà in cosa speravo io!è che era davvero bello!!
    Ah qualche anno dopo questo è tornato a cercarmi ma la mia esatta frase è stata "hai avuto la tua occasione,ora ti arrangi".
    Son soddisfazioni anche queste!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che donna .... la frase finale è perfetta... giustamente ogni lasciata è persa!!! La sua occasione l'ha avuta.. se l'ha sprecata.. peggio per lui!

      Elimina
    2. Infatti!Però di perdere chili in più neppure in queste occasioni,niente da fare!!

      Elimina
  7. !!!!!! Topa mi sono presa una pausa di lettura quan'hai scritto "padre.. aveva una figlia fantastica" sto muorendo dal ridere ti giuro.
    perché è vero: sei una Topa fantastica ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuo "muorire" dai... sarei molto "dilusa" se tu mi abbandonassi!!!
      Grazie topa .... son fantasticamente danno... un danno di donna!!

      Elimina
  8. Io nel lontano 1992, più precisamente a luglio mi sono lasciata definitivamente con il mio primo fidanzatino; la mia prima storia vera di 3 anni e mezzo. Intervallata da numerosi lascia e riprendi. Ogni volta che mi lasciavo, mi si chiudeva lo stomaco e miracolosamente rientravo nella taglia 42....ci soffrivo, però oggi penso "CHE BEI TEMPI!!!" Con i problemi che devo affrontare oggi, mi sembrano barzellette! Ma lo sappiamo è la vita!
    BACI BELLA SEI SEMPRE LA NUMBER ONE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che allora è vero.... nmon c'è miglior dieta di quella per un amore finito.. 15 giorni e Zac! Taglia 42!!!!
      Ai problemi di oggi cerchiamo di non pensarci... io scrivo cazzate proprio per cercare di non pensarci!!!
      Ti abbraccio ciccia!

      Elimina
  9. Senza amore e senza chili in più! Sola ma magra! Ahah! Almeno poi uno ritorna bello per il prossimo!!!
    http://laveradisordinatamenteme.blogspot.it/2013/06/la-mia-settimana.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho sempre detto anche io.. SOLA MA MAGRA!!!!:-D

      Elimina
  10. Ecco...ehm..sì,io son stata mollata solo una volta. Ho mollato più io. Ma ho sofferto anche in quei casi eh..uhh se ho sofferto:-) dai 15 fino ai 18 ho sofferto più per amori non corrisposti. Una sofferenza grande l'ho avuta a quasi 15 anni e lì c'è voluto un pò per riprendermi. Ma no,mai dimagrita! Anzi!! Ingrasso! Mangio,mi butto sul cibo..su tutte le schifezze..cosa non si fa per dimenticare..E sì,tormentavo le mie amiche con i revival di tutte le cose che avevo fatto,detto,non fatto,non detto,capire perchè,per come..E dire che mollavo io..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ma se molli tu.. non c'è nulla da fare.. soffri di meno.... l'esser mollati è sempre peggio!!!!

      Elimina
  11. Preferisco raggiungere la taglia 42 (ma tanto non ci riuscirò mai, parto molto svantaggiata) andando in piscina.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma di certo!!! :-D
      Era per trovare un lato positivo all'esser mollate!!

      Elimina
  12. ah, quanto ti invidio! io invece nei periodi di crisi amorosa mangio come un bove... però quella maglietta è strepitosa, la voglio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La maglia è strafiga vero????Io invece mangio come un bove.. quando son tranquilla!!!

      Elimina
  13. Che ricordi che mi hai fatto venire in mente, li avevo rimossi!!! Quanto ho pianto anch'io da ragazzina per storie strampalate.

    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene che hai pianto solo da ragazzina per storie strampalate.......io ho continuato a TUFFARMI in storie assurde fino a 34 anni!!!

      Elimina
  14. Ci sono due fattori in comune fra noi. Primo, da adolescente un amore finito era una tragedia cosmica anche per me. Secondo, dimagrivo solo dopo una storia. Infatti...si vede che recentemente sono serena in amore, ahah!! L'intervista è uno spasso ma perché sei uno spasso anche tu!! Baci. P.S.: non mi ero accorta che non ero tra i tuoi followers (gravissimo) ma a breve aggiorno il blog-roll e ti inserisco fra i blog che seguo, così non devo più cercarti per vie traverse ;-)

    RispondiElimina
  15. Bellissima quella maglia Silvietta, dovremmo averne tutte una così, da indossare all'occorrenza! ;)
    Riguardo alla "fine drammatica" del primo amore...
    Anche io ho patito le pene dell'Inferno, per poi ritrovarmi a patire anche peggio a distanza di anni, per un altro amore finito!
    L'esperienza non ci insegna... :)
    Ho letto l'intervista che ti ha fatto Cervello Bacato.
    Molto carina, nel tuo stile! :)

    P.s.: non dimenticare di parlarci dei film "di paura" che guardavi nei pomeriggi dei tuoi sedici anni! ;)

    RispondiElimina

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...