venerdì 6 luglio 2012

Da una casa per me, a una casa per noi :Premessa



Premessa:

 
Sarà una premessa abbastanza lunga, sappiatelo…


Tutto ebbe inizio 4 anni fa.
Una me delusa dall’amore e dalle case in affitto decise di compiere il grande passo.
Comprare una casa tutta mia e non dover più dipendere da :

“Padroni di casa “ ,che dall’oggi al domani decidono che devi liberare l’appartamento.
“Fidanzati “ idioti “, che dall’oggi al domani decidono che non puoi più vivere con loro perché “non si sentono pronti”.
Quindi un pomeriggio di inizio agosto, ( per chi si fosse perso i precedenti capitoli della mia tormentata vita immobiliare , 
i dettagli son :
e comunque in altri post  risalenti a quell’insano periodo della mia vita.

Era l'estate del 2008 quando, dopo esser stata sbattuta fuori casa dall’oggi al domani ,dopo due anni di vita in una casetta che adoravo …..
decisi di mettermi alla ricerca dell’Immobile da SINGLE DA COMPRARE.

E qui,vado a spiegarvi cosa cercavo: 
Ho da sempre un  folle amore per le case che io definisco “MOSSE” e per mosse non intendo case che si muovono, ne tantomeno case su ruote.
Il termine case mosse mi sembra di una chiarezza imbarazzante, ma ogni volta che dico case mosse gli agenti immobiliari scuotono la testa sogghignando…
quindi mi vedo costretta a illuminarvi:
CASA MOSSA=case con scale, o su più livelli.

“Come dici tu la in fondo?
TERRATETTO?????
Noooooo!!!
Che c’entrano i terra tetto?!?!
Casa mossa= casa anche su un livello ma con magari tre scalini per andare in bagno , o una stanza leggermente rialzata o magari un bel soppalco….e qui ,
 mi vedo costretta a dilungarmi:

Penne alla mano!!!”


IO I SOPPALCHI LI AMO.


Sogno di abitare in un Loft grande come un ‘hangar , con uno stanzone enorme e un immenso salotto soppalcato che affaccia sulla zona giorno .
( lo so, lo so , devo smetterla di guardare telefilm americani …..) .

Non potendo , nemmeno nei miei sogni più rosei , permettermi un immobile del genere mi son sempre accontentata di case piccole (parecchio piccole) con soppalchi.

La mia prima casa in affitto misurava 40 metri quadri.
Aveva un salottino nel soppalco di 10 mq.
Ecco.
Io per due anni ho vissuto lassù, in piccionaia.
Ci mangiavo, ci leggevo, ci ricevevo gli ospiti e spesso…
ci dormivo , crollavo sul mini divano e mi svegliavo a notte fonda ancora lassù,
nel ballatoio con la testa rimbombata e nessuna voglia di scendere ( anche perché essendo una che inciampa , il rischio di cadere per le scale è sempre molto elevato)
Quindi restavo lassù. Nella mia isola felice

Ai soppalchi devo molto.

QUINDI....

Quando quegli adorabili MOSTRI dei miei padroni di casa decisero che me ne dovevo andare capii  che la mia casa doveva avere un requisito fondamentale:
IL SOPPALCO, senza il quale MAI avrei potuto vivere.

Ora…
Immaginatevi questa scena:

Pronti con i ciack?!?Si giraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Interno giorno .
Ufficio di una qualsiasi agenzia immobiliare. ù
Squilla il telefono e l’agente immobiliare risponde al telefono . 
Una nuova cliente cerca casa , lei, una trentenne un po’ folle esordisce dicendo: 
“Si buonasera, sto cercando un monolocale massimo un bilocale in vendita  che non costi più di 140.000 euro “
“Mi dica , in che zona lo cerca.” ,
 ribatte l’agente immobiliare , così fissiamo un appuntamente e le mostro qualcosa.
“Mi va bene zona A,B,C,D ma vorrei che avesse almeno un soppalco” .
 Ribatte la trentenne fuori di capoccia.
“Prego?”
“Il requisito fondamentale , per me , è il soppalco” .


Suona ridicolo è?

Ho continuato a ricevere telefonate per anni in cui alcune agenzie mi chiamavano dicendomi:  
“ Ho la casa che fa per lei! Questa ha ben tre soppalchi”.

Me li vedo che si parlan tra di se e si dicono
“Devi sentire questa ! 
Me l’ha detta oggi una che cerca casa .. è insuperabile!!!
Questa vuol la casa SOLO se ha dei soppalchi!”

Ho rifiutato di vedere case a prezzi validissimi, 
in zone ottime perché erano tutte su un livello.
Ognuno ha le sue fissazioni no?
Io voglio il soppalco. 
E’ così da sempre.
No , non li ho sempre avuti…e proprio per questo che nella maturità ho iniziato a desiderarli così ardentemente.

Tutto nasce nell’infanzia.
Son figlia unica e quindi,
ho sempre avuto il mio bel lettino singolo nella mia grande cameretta.
Visto che la donna è insoddisfatta per natura e,nel mio caso ,
cogliona per vocazione io da bambina desideravo ARDENTEMENTE IL LETTO A CASTELLO  PER POTER DOMIRE NEL LETTO SOPRA.

Sono arrivata a chiederlo ai miei genitori qualcosa come milioni di volte..
ma aveva poco senso LO SO.
Adesso “che sono grande”(Non ridete ,non ridete.... la mia età anagrafica mi obbliga a definirmi grande!) mi rendo conto che non me l’hanno mai comprato non perché fossero perfidi e spietati ,ma solo perché era una delle mie tante richieste prive di logica
( come quando chiesi loro di comprarmi un Piccolo Elefante Africano) .

Questo amore per il letto a castello è durato anni e tuttora le camerette con lettini a castello hanno su di me un certo fascino.

Le mie care storiche amiche ricorderanno che nelle case prese in affitto in Versilia dotate di letto a castello… Il letto a castello ERA SEMPRE MIO!

Tutto ciò che ha una scala ha per me un certo fascino.
Non per nulla il mio compagno fa l’imbianchino,
imbianchino=uomo che passa l’80% della sua giornata lavorativa su una scala…

Concludendo:
 (anche perchè immagino che parecchi di voi,abbian rinunciato a proseguire nella logorroica lettura da un pezzo..) 
Nella mia casa attuale è presente una scala che porta al soppalco.
Nelle mie case passate eran presenti scale e soppalchi.
Nella mia casa futura VOGLIO UNA SCALA e possibilmente un soppalco. 
(NO!!!!
Non un terratetto!!!
Tu dove diavolo eri quando spiegavo cos'è una casa mossa?!?)

Sto facendo dannare gli agenti immobiliare con le mie folli richieste.
Vi ho spiegato come affidarsi ad un agente immobiliare e soprattutto come scaricare addosso a lui le nostre richieste il nostro stress e la nostra ansia?

No?

Ok… questo ve lo spiego la prossima volta….

Restate qui e non state in pensiero! 
In qualche modo ne uscirò.....



Sempre vostra, e nuovamente nel tunnel immobiliare...


31 commenti:

  1. Tesora, con me sfondi una porta aperta.. Io che con gli immobili ci lavoro sono estremamente affascinata da questa tua nuova saga, che poi io adoro il tuo modo di scrivere, e non vedo l'ora di leggere il seguito!!
    P.S.
    Se hai bisogno di un tecnico, non fare complimenti, ti offro i miei servigi volentierissimo, che sai, degli agenti immobiliari c'è da fidarsi poco, e buon geometra che ci segue negli affari, è sempre meglio!!!
    - 13!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terorina bella..io ne avrei bisogno davvero di un geometra! Devo fare la certificazione dell'impianto di casa per stabilire in che classe energetica si piazza e una certifica di qualcos'altro che mi diceva l'agente immobiliare mi può fare solo un geometra.....tu puoi farle queste cose?
      Il geometra che ho sentito mi prende 700 euro!!!Se me lo fai per meno ti assumo subito! Così ci si consosce e ti fai un week a Firenze!(Ospite mia ovviamente!)

      Elimina
    2. Io la certificazione energetica non te la posso fare, perché occorre aver fatto un corso che io non ho ancora fatto... se mi fai sapere che altro ti occorre, se lo posso fare, te lo faccio volentieri!!
      Per tutto il resto, se vuoi, ci sentiamo privatamente!!
      Baciottolissimi!!!

      Elimina
    3. P.S.
      Ho un'amica architetto che le fa le certificazioni, ti faccio sapere!!

      Elimina
  2. Sto ancora ridendo per come hai presentato la tua ricerca di casa 'mossa'. Perlomeno così sei sicura che non si dimenticano di te.
    Io sono tutto il contrario, se posso evitare scale e scalini in casa mia sono più contenta, anche se, quando le vedo, mi piacciono le case con i soppalchi e so che fanno guadagnare spazio.
    In bocca al lupo per il seguito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il soppalco fa si guardagnare spazio.... io se non avessi il sopplaco in casa mia... dovrei dormire sul tappeto del mini-salotto!!!
      Chissà cosa vorrà dire a livello inconscio avere st'amore per le scale... Voler durare fatica per forza? :-)

      Elimina
  3. Bello il soppalco, mi piace molto anche a me, anche se io non l'ho mai avuto...Dopo l'esperienza in un mini appartamento di 40 mq in affitto per 5 anni, io e il mio consorte abbiamo acquistato (ormai nel bel lontano 2002) sulla carta, un appartamento più grande che a regola dovrebbe essere la nostra casa definitiva; l'unica cosa mossa che abbiamo è uno scalino che si trova in bagno.
    Sempre molto bello leggerti, scrivi divinamente!
    Baci bella e a presto con un nuovo capitolo!!!

    PS ho letto i link relativi ai post precedenti, certo anche te di stronzi ne hai avuti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops scusa per l'errore di sintassi.... :-)

      Elimina
    2. E' si... il soppalco l'adoro... spero prorpio di ritrovarne almeno UNO nella nuova casa.. se e quando la troverò!
      Quanto agli stronzi.. certo che ne ho avuti!Pure troppi... figuriamoci se mi facevo mancare qualcosa!!

      Elimina
  4. Quella delle case mosse proprio non la sapevamo... ^_^

    Comunque l'importante è avere le idee chiare, quando si vuole acquistare qualcosa!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ideee chiare? HiHiHiHI!!!!
      Quando vi racconterò cosa ho chiesto all'agente immobiliare ci sarà da ridere!!

      Elimina
  5. Ahahaahh, ti immagino in una casa col letto a castello sul soppalco. Sai che spasso dormire sul letto di sopra :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse nemmeno io posso arrivare così in alto...sai che bollore dormire appiccicati al soffito tipo geco??

      Elimina
  6. Non avevo mai sentito la definizione di casa mossa.
    Ora so.
    Il soppalco ha un suo fascino, hai ragione.
    Non solo ti fa sentire in alto, ma ti dà anche l'idea di aver fregato qualcosa ai pochi metri dell'unico piano, riuscendo a ricavare altro spazio.
    Solo una cosa ti sconsiglio: gli scalini nel bagno o in cucina o altrove.
    Sono belli, scenografici, fanno tanto chic, ma sono micidiali, soprattutto se è una casa destinata a un Noi di numero variabile.
    Capisci a me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il noi è un numero variabile relativamete , nel senso che siam due e un domani ( o magari un domani l'altro) saremo spero 3..quindi non troppi!!
      Nella mia casa attuale io ho :
      Scala per andare nel soppalco a dormire e 4 scalini per andare in bagno..
      dalla scala del soppalco son caduta almeno dieci volte.. e negli scalini del bagno lo scorso anno c'ho rimesso un mignolino... mi sa che se volgio la casa "MOSSA! dovo girare con le imbottiture nei punti strategici!!

      Elimina
    2. Dai, facciamo quattro.
      Dove mangia uno, mangiano due, si fanno compagnia e si aiutano nel duro percorso della vita.
      Per il movimento vanno bene le scale, non troppo ripide, nè troppo strette o attorcigliate, ma gli scalini nelle stanze, che stanno lì a metterti lo sgambetto...NO!

      Elimina
    3. Ormai non faccio più in tempo a farne due!A meno che non mi vengan due gemelli ...
      uno mi basterà... anzi.. preferirei una...Un donnino inarrestabile come me!:-)

      Elimina
    4. Uàààà!
      E la Nannini, allora, dove la mettiamo?
      Comunque, quel che sarà sarà!
      Già me la immagino una Silviettina 2...

      Elimina
  7. Ti auguro di trovarla! Insomma, troverai la casa dei tuoi sogni bella mossa ad attenderti prima o poi, no? :)

    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per trovarla la troverò.... bisognerà vedere se avrò i soldi per pagarla!:)

      Elimina
  8. Non ho vissuto mai nella casa con soppalco... ma la sto immaginando...
    Spero che possa trovarla presto!

    RispondiElimina
  9. Hahahahahahah dai che se trovi una stanza alta e ampia il soppalco puoi sempre farlo tu! Sei incredibile ;)*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il compromesso che posso accettare è : Casa vecchia con soffittI alto.. su cui costruire il "MIO SOPPALCO STUDIO"!

      Elimina
  10. Ecco, qui il picco è Ai soppalchi devo molto.
    Mi hai stesa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la verità.. ai sopplachi devo moltissimo!!!

      Elimina
  11. troppo forte! anche io ho richieste impossibili, ma meno spericolate...non ho infatti un buon rapporto con i gradini di qualsiasi foggia e dimensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo capisco cara... quanto alle richieste impossibili.. siam donne!Quindi ci son concesse!:-)

      Elimina
  12. La casa "mossa" è davvero una definizione spettacolosa!!!
    Anche io adoravo il letto a castello, ma mi dovevo accontentare di "frequentarlo" solo in una roulotte....diciamo un amore estivo!!!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco..per noi figli unici ( anche te lo sei vero?) il letto a castello era proprio un sogno non realizzabile... ma per fortuna ..ora che sono "grande"...HO IL SOPPALCO!

      Elimina

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...