martedì 9 giugno 2009

GARGALAND…

Ebbene si.. tornati semi convalescenti dal Gargano...…
MA NON MI SENTO DI DIRE IN FORMA PERFETTA…
Chi con infezioni bastarde, chi con lividi da sbadataggine chi con mal di pancia mensili… ma quello che conta è che siam tornati …
Di questa vacanza mi resta un bel ricordo, anche se MALEDICO il tempo da schifo dei primi tre giorni , tempo che mi ha obbligato a rivedere i miei ambiziosi progetti sull’abbronzatura caraibica…. Ma a parte questa piccolezza sono stata davvero bene…

In questo periodo la mia vita sembra essere in perfetto ordine.
Quest’idea della “normalità” mi stressa in modo indecente.. io sono troppo abituata al caos, all’ansia da prestazione, al mal di stomaco da nervoso e questo “interno caos calmo” mi destabilizza non poco, ma dopo annose riflessioni , ho deciso di godermelo così come viene, senza farmi domande di alcun genere,
purtroppo nell’ultimo periodo ho imparato per stare male c’è tempo , anzi, a volte si sta male prima del tempo e di questo ne abbiamo tutti avuto prova ultimamente…

Ma per parlare di cose buone… questa vacanza mi ha dato tante risposte, mi ha chiarito cose che in certi momenti della mia vita mi avevano lasciato perplessa, e ,
se mai poteva essere possibile mi ha aiutato a conoscere meglio persone che in realtà conosco da 20 anni e che conosco così bene che quasi le sento come la mia seconda famiglia…( è per questo che non vi presento i fidanzati!!! Ho paura del vostro giudizio da GENITORI!)

Fra gioco della verità e gioco dei nomi son venute fuori rivelazioni, segreti inconfessati, argomenti magari scomodi, magari mai trattati che son stati davvero un bel veicolo per conoscersi ancora meglio… e fanculo se davvero siamo un gruppo chiuso e non accettiamo nessun altro all’interno del nostro cerchio…
mi dico che ne abbiamo passate troppe insieme e entrare in empatia con un gruppo come il nostro è difficile.. ma non siamo noi difficili ….

Avrei voglia di scrivere tanto ma sono di fretta… e lo sapete bene che “ LA FRETTA E’ UNA CATTIVA CONSIGLIERA” …..ma due righe per ricordare qualcosa di quiesta vacanza le butte giù uguale..

Solo perché non mi voglio dimenticare per nessun motivo la B. vestita da Gesù con il cappello da Diva e la casa portatile come le lumache sulla spiaggia, ma anche gli sms del Gonnelli che barava mettendo il telefono silenzioso PER NON FARCI SENTIRE QUANTI GLIENE ARRIVAVANO e si addormentava nei posti più impensabili ( che ometto per evitargli imbarazzi inutili) , Di questa vacanza mi rimangono soprattutto due grandi dubbi amletici….
Vorrei tanto sapere dove si trova di preciso PISTA KART … soprattutto se SI TROVA VICINO A TERMOLI ZERO O SE E’ PIU’ VICINA A VASTO CENTRO….
E raccomando a tutti i miei compagni di viaggio di mettere al sicuro Taralli e Friselle e di non lasciarli in terrazza perché il rischio dell’attacco di piccioni è elevatissimo…
Vorrei inoltre risentire la Siro che dice “ E anche questa giornata si può archiviare come non “C.....O”

Soprattutto vorrei sapere se qualcuno vuole un po’ di friselle e di taralli , “detti anche CIOPPINI” perché è da sabato che li mangio a pranzo, colazione, cena , me li son messi anche vicino al letto così se durante la notte mi viene fame ne butto giù uno e tappo per sempre la cavità orale..…
Se devo essere proprio sincera mi stanno venendo un filino a noia….dev’essere per quel loro simpatico effetto collaterale …tu li mangi, li mangi , li mangi poi per evitare che ti si piantino nell’esofago tipo tampone a rischio soffocamento ci butti giù un bicchiere d’acqua e loro ( i Cioppini) ti si gonfiano e fanno “MURO” e rimangono li per sempre…io se ne mangio anche solo un ‘altro rischio il soffocamento….

Adesso come i tossici, sto facendo la cura a scalare come con il metadone…
Ogni giorno dimezzo la dose, per ora sono a 22 cioppini al giorno, domani 20… tempo un mese SARO’ FUORI DAL TUNNEL…
Concludo ringraziando i BUONI COMPAGNI DI VIAGGIO di questa puglia 2009, spendendo due paroline in più sull’Elisa , alla quale faccio i complimenti per la sua freddezza e lucidità nell’affrontare le cose , sinceramente il Matte con quasi 42 di febbre a me mi ha fatto cacare addosso mentre lei ha saputo affrontare la cosa in modo lucido e , a farci anche un po’ di spirito per sdrammatizzare una situazione che a ripensarci era pericolosa davvero…
dico Grazie al solito Gonne, al babbo di tutti, quello che ne ha sempre una per tutti ma che , soprattutto c’è sempre per tutti…
Ringrazio anche la Totta, mia patner di Letto per le sue grattatine con il piede notturne e per avermi piantato costantemente un ginocchio nella schiena tutte le notti..
ma si sa.. era colpa mia perché “IO DORMO TROPPO IN BASSO”…
Per ultima , ma solo in senso letterario , ringrazio la Bea perché mi ha insegnato a prendere le cose con uno spirito diverso, in questi mesi mi lamento molto di meno e penso molto di più a quello che di buono c’è e non a quello che mi manca… questo lo devo tutto a lei….

E con questa…
Vi saluto…

.... Due buoni compagni di viaggio non dovrebbero lasciarsi mai.
Potranno scegliere imbarchi diversi, saranno sempre due marinai…..


Nel nostro caso…siamo più di due, e sceglieremo anche imbarchi diversi ma tanto.. gira che ti rigira.. quando c’è bisogno….siam sempre tutti qui…

bacio a tutti
S.

0 commenti:

Posta un commento

DaiDaiDai... Partecipa al mio caos!

social network

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...